Villers-Écalles


Comune di Villers-Écalles – (76)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Villers-Écalles è un piccolo Comune del Dipartimento della Seine-Maritime, in Alta Normandia, posto tra Rouen e Yvetot nella valle del torrente Austreberthe e suddiviso in due agglomerati: Villers-Bas e Villers-Haut, in quest’ultimo si trova la chiesa parrocchiale e la Mairie.

 

Lo stemma, con la “campagna” (anche se di smalto azzurro si denomina sempre “campagna”) caricata di due pesci, rappresenta il “pescoso” torrente Austreberthe, lungo 18 km che nasce presso il villaggio di Saint-Austreberthe, nella regione di Caux, bagna Pavilly, Barentin,Saint-Pierre-de-Varengeville e sfocia nella Senna presso Duclair.

Ricorda anche le numerose piccole industrie (soprattutto mulini, filande tintorie e cartiere) del Comune che, in passato, hanno utilizzato la sua forza motrice: rappresentate dalla ruota di mulino.

 

In particolare, la ruota di mulino ricorda un edificio storico esistente nel territorio.

 

Le api sono anch’esse simbolo di industriosità e, più precisamente, dell’apicoltura assai diffusa nel territorio. Nel 1900 l’apicultore Paul Levaillant ricevette numerose attestazioni per l’elevata qualità del suo miele prodotto a Villers.

 

I due pesci, oltre che attributo del fiume, simboleggiano le due parrocchie che, riunite nel 1832, hanno dato vita all’attuale circoscrizione amministrativa.

 

Blason:  « De gueules, à la roue de moulin accompagnée en chef de deux abeilles, le tout d’or, à la terrasse cousue d’azur chargée de deux poissons nageant en fasce, d’argent ».

In italiano: “Di rosso, alla ruota di mulino fiancheggiata in capo da due api, il tutto d’oro; alla terrazza d’azzurro caricata da due pesci natanti in fascia”.

 

 

Nota di Massimo Ghirardi e Daniel Juric

Stemma Ridisegnato


Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo araldico


“Di rosso, alla ruota di mulino fiancheggiata in capo da due api, il tutto d’oro; alla terrazza d’azzurro caricata da due pesci natanti in fascia”.

Colori dello scudo:
rosso
Oggetti dello stemma:
ape, pesce, ruota di mulino
Attributi araldici:
caricato, fiancheggiato, natante

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,