Mezzocorona


Comune di Mezzocorona – (TN)

Informazioni

  • Codice Catastale: F183
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 5179
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

Lo stemma riprende, con le opportune variazioni, gli elementi figurativi di quello della famiglia feudale dei Madruzzo.

L’emblema originale della dinastia era nero, al monte di cinque cime all’italiana caricato di uno scaglione rosso. A questo furono poi unite altre figure.
La famiglia nasce originariamente come ramo dei Nanno (poi D’Enno), creati baroni dall’imperatore Carlo V, che possedevano Castel Madruzzo presso Calavino.
Tesorieri del principe-vescovo di Trento Bernardo di Cles, ebbero poi dal 1539 al 1658 ben quattro membri principi-vescovi della stessa città, di questi il celebre cardinale Cristoforo era sulla cattedra di San Vigilio all’epoca dell’indizione del celebre Concilio.

Il nome del paese è composto da CORONA, nome antico dell’attuale castello di San Gottardo, e da MEZZO, la località al centro della pianura che ha dato origine anche al vicino Mezzolombardo.

[vedi anche Cles (TN)]

Note di Massimo Ghirardi

Stemma Ridisegnato


Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Non ci sono altre immagini

Profilo araldico


“D’azzurro allo scaglione d’argento, accompagnato in punta da un monte di tre colli di verde, sormontato da una corona d’oro”

Colori dello scudo:
azzurro

Gonfalone ridisegnato


Gonfalone Ufficiale


Profilo Araldico


“Drappo interzato in fascia di verde, di bianco e di giallo…”

Profilo Araldico

“Drappo interzato in palo di verde, di bianco e di giallo, il bianco caricato dello stemma comunale…”

bandiera ridisegnata
bandiera Ufficiale
no bandiera
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,