Giussano


Città di Giussano – (MB)

Informazioni

  • Codice Catastale: E063
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 24672
  • Nome abitanti: giussanesi
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 29.0

Storia dello stemma e del comune

Lo stemma di Giussano deriva, sostanzialmente da quello della famiglia Da Giussano, originaria del luogo, che compare nel noto Stemmario Trivulziano (p. 159) e dove risulta blasonato: “D’argento, alla casatorre coperta e merlata alla ghibellina, aperta e finestrata del campo, fiancheggiata da due trecce piegate a cerchio, con le punte finite a fiocchetto, il tutto di rosso”.

Lo stemma concesso al Comune, nel 1930, si blasona invece: “D’argento, al castello di rosso a tre piani, merlato e circondato da due trecce a tre capi di nero e d’azzurro, riunite nel capo e decussate in punta”.

La differenza sta quindi nel colore delle trecce o, meglio, i due festoni decorativi intrecciati che ha in comune con lo stemma dei Casati (o Caxati) e forse hanno un’origine comune nello stemma dei Gironi (stemma alludente: da in gir = in giro, in cerchio).

 

Nella comunicazione ordinaria però il Comune di Giussano non fa uso di questo stemma, ma di un altro, del tutto simile al primo, che ha, però, il fondo del campo di colore oro, e non d’argento, e le due trecce di verde.

 

Con D.P.R. del 22 ottobre 1987, al Comune di Giussano è stato concesso il titolo di Città.

 

 

 

Nota di Jack AliuÇelpica e Massimo Ghirardi

Stemma Ridisegnato


Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini







Profilo araldico


“D’argento, al castello di rosso a tre piani, merlato e circondato da due trecce a tre capi di nero e d’azzurro, riunite nel capo e decussate in punta. Ornamenti esteriori da Città”.

Colori dello scudo:
argento
Oggetti dello stemma:
capo, castello, piano, treccia
Attributi araldici:
circondato, decussato, in punta, merlato, nel capo, riunito

Gonfalone ridisegnato


Gonfalone Ufficiale


Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

    • Decreto del Capo del Governo (DCG) di riconoscimento – 24/01/1930
    • Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) di concessione – 22/10/1987
    • Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) di concessione – 14/10/1958