Eugénie-les-Bains


Comune di Eugénie-les-Bains – (40)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Eugénie-les-Bains è una stazione termale del dipartimento del Landes, nella regione della Nuovelle Aquitaine, nella quale l’imperatrice Eugenia de Montijo, consorte di Napoleone III, amava trascorrere periodi di vacanza dimorando nella vicina Biarritz.

 

Quando nel 1861, la località di Les Bains (Las Aigas, in guascone) si distaccò dal comune di Saint-Loubouerper divenire comune autonomo, assunse il nome dell’illustre ospite come determinante toponomastico e l’imperatrice fu madrina della cerimonia di inaugurazione del nuovo comune.

 

Le fonti termali erano già note e sfruttate nell’antichità, soprattutto in epoca romana, ma erano apprezzate anche da ospiti famosi, come Montaigne e il re Enrico IV.

 

Ha adottato uno stemma che si blasona: “De gueules à la source jaillissante d’azur; au chef cousu du même chargé de cinq abeilles d’or” (Di rosso, alla sorgente zampillante d’azzurro, al capo cucito dello stesso caricato da cinque api d’oro). Motto: «Exsilientes Sanant».

 

La sorgente è un chiaro riferimento alle fonti termali e ai “Bagni” terapeutici del toponimo, le api sono un richiamo alla simbologia imperiale di Napoleone I, portata avanti dal nipote Napoleone III.

 

 

 

Nota di Massimo Ghirardi.

Stemma Ridisegnato


Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo araldico


“Di rosso, alla sorgente zampillante d’azzurro, al capo cucito dello stesso caricato da cinque api d’oro”.

Oggetti dello stemma:
ape, sorgente
Attributi araldici:
caricato, cucito, zampillante

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,