Squillace


Città di Squillace – (CZ)

no comune

Informazioni

  • Codice Catastale: I929
  • Codice Istat:
  • CAP: 88069
  • Numero abitanti: 3450
  • Altitudine: 344
  • Superficie: 344
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 24.0

Storia dello stemma e del comune

Cassiodoro, uomo politico e scrittore romano, quando divenne anziano tornò a Squillace suo paese nativo. Fondò due monasteri che divennero importanti centri di vita culturale. L’attuale cittadina è caratterizzata ancora dalla tipica struttura medievale e da costruzioni Sei-settecentesche.
nel VII sec. A.C. la colonia magno-greca di SKYLLETION esisteva gia’,sulle rive dello Jonio,strategicamente importnate, per essere situata nell’istmo piu’ stretto del Bruzio, e con un Santuario rinomato nell’antichità dedicato all’ATHENA SKILETRIA o SCILLETICA. (3)
* Fu indipendente e prospera di commerci, coniò moneta propria ed ebbe piena autonomia fino a quando i Cotroniati prima e i Locresi dopo (430 – 367 a.C.) non la assoggettarono ai rispettivi territori.* Nel 122 a.C. Caio Gracco dedusse nello stesso sito la “COLONIA MINERVIA SCOLACIUM”. Nel 96 – 98 d.C. ricolonizzata ed ampliata dall’ imperatore Nerva, la Colonia aggiunse il nome dello stesso e il prestigioso appellativo di Augusta, rinominandosi “MINERVIA NERVIA AUGUSTA SCOLACIUM”, Tratto dal sito www.abramo.it

Stemma Ridisegnato


Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Non ci sono altre immagini

Profilo araldico


Stemma a scudo sovrastato da corona turrita nel quale è simboleggiata l’antica origine magno-greca della città. All’interno, in alto, il toponimo greco della città “SKILLETION”, al centro dello stemma una testa di profilo con elmo alato del dio Mercurio, una nave quadriremi, le onde del mare e, infine, i tre colli

Colori dello scudo:
azzurro

Gonfalone ridisegnato


Gonfalone Ufficiale


Profilo Araldico


“Drappo di azzurro…”

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

    • Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) di concessione – 02/04/2009