Sestiere di Porta Ticinese


Zona Municipale

Sestiere di Porta Ticinese

Milano
Informazioni

La Milano antica, all’interno dei confini del centro storico, delimitato dalla Cerchia dei Navigli, si divideva in sei sestieri. Il sestiere di Porta Ticinese è uno dei sestieri.

Prende il nome dall’antica Porta Ticinese medievale, tutt’ora esistente, che lo aveva preso da una precedente porta romana costruita durante il periodo repubblicano dell’epoca romana. Venne fatta presumibilmente erigere da Ottaviano nell’anno 49 a.C.

Da Porta Ticinese aveva origine l’arteria stradale che collegava Mediolanum a Ticinum (Pavia), da cui il nome della porta anche se l’interpretazione non è univoca e alcuni storici ritengano che il nome derivi dal fiume Ticino lungo cui si dipanava la strada che portava a Voghera e poi a Genova. Una delle sue torri è giunta sino a noi ed è nota come “Torre dei Malsani” perché divenne un lebbrosario.

In epoca medievale, la costruzione delle nuove mura cittadine, più esterne quelle precedenti comportò lo spostamento di  “Porta Ticinese”. Stessa cosa accadde alla porta spagnola.

Lo stemma si blasona: “Di argento allo sgabello (scàgn) di rosso di tre gambe”.

Il primo stessa del sestiere era uno scodo completamente argento. Però, sulla loggia degli Osii di piazza Mercanti, che è stata realizzata nel 1316, lo stemma ha già al centro uno scanno a tre gambe. Questa aggiunta è confermata dal Codice Cremosano.

Due le spiegazioni per lo sgabello: una prima racconta che, nella Torre dei Malsani, il lunedì della settimana santa il vescovo lavasse un lebbroso. Dopo la pulizia, veniva seduto su di uno sgabello e rivestito.

Una seconda tradizione racconta, invece, che i prelati che partecipavano alla processione da Sant’Eustorgio al Duomo di Milano trasportando le reliquie dei Magi, all’arrivo al Carrobbio venissero fatti riposare su tre sgabelli. L’osteria che sorse lì vicino venne appunto chiamata “Alle tre scranne” (Ai tri scàgn). 

 

Note di Bruno Fracasso

Stemma Ridisegnato


Disegnato da: Bruno Fracasso

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo araldico


“Di argento allo sgabello (scàgn) di rosso di tre gambe”.
Oggetti dello stemma:
gamba, sgabello

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,