Campolongo sul Brenta

Informazioni
I Comuni di Campolongo sul Brenta, Cismon del Grappa, San Nazario, Valstagna dal 30 gennaio formano il Comune di Valbrenta.

Il nome deriva da “campus longus”, terreno esteso in lunghezza. Nel XIII secolo il territorio venne donato da Alberico da Romano al monastero di Santa Croce di Campese. Dopo la caduta degli Ezzelini, si unì alla Federazione dei Sette Comuni (vedi Asiago) di cui seguì successivamente le sorti.

Sono presenti alcune industrie, quali una cartiera con relativa centrale idroelettrica, uno stabilimento per la produzione di articoli igienico-sanitari ed un altro per la lavorazione del cuoio. L’agricoltura con i suoi prodotti fondamentali, vite e tabacco, ricopre un ruolo marginale e ancor più le altre attività.



Nota di Luca Borgo
Profilo Araldico
Stemma in campo azzurro con base verde, sormontato da corona merlata d’argento e rosso, rappresentante un fiore di pianta di tabacco giallo, stelo verde e quattro foglie in giallo e verde circondato da 5 piccoli volti rappresentanti le Contrade dei Sette Comuni.

Dallo statuto comunale
Stemma ridisegnato
no stemma

Reperito da: Anna Bertola

Stemma Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Colori dello scudo: azzurro

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su