Brembilla

Informazioni
Fino al 31 gennaio 2014 era un comune autonomo, da allora, assieme a Gerosa ha formato il nuovo comune di Val Brembilla.

Il toponimo prende il nome dal vicino fiume Brembo, posponendo ad esso il suffisso “-ilis” nella forma femminile dialettale “-ila”, da cui “Brembila”. Brembo deriva da “brem” (risuonare), di chiaro significato onomatopeico.
Profilo Araldico
“Troncato: nel PRIMO d’oro all’aquila dal volo spiegato, al naturale; nel SECONDO bandato d’oro d’azzurro; alla fascia in divisa di rosso attraversante, caricata della verghetta d’argento sovraccaricata della stella di sei raggi di rosso. Ornamenti esteriori da Comune”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Oggetti dello stemma aquila, raggio, stella
Pezze onorevoli dello scudo: banda, fascia in divisa, verghetta
Attributi araldici: attraversante, caricato, sovraccaricato, spiegato
Profilo Araldico
“Drappo di azzurro…”
Gonfalone ridisegnato

Disegnato da: Bruno Fracasso

Reperito da: Luigi Ferrara

Gonfalone Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori del gonfalone: azzurro

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su