Provincia di Ogliastra

Informazioni
  • numero comuni: 23
  • numero abitanti: 57953
  • densità provincia: 0.00
Storia della Provincia e dello Stemma
Lo stemma adottato dalla soppressa provincia dell’Ogliastra (Provìntzia de S’ Ogiastra) è definito «di origine medievale» nella delibera di adozione da parte del Consiglio Provinciale, entro lo scudo triangolare di rosso, seminato di crocette trifogliate d’argento (che nel documento sono indicate in numero di 58) figurano sei “bisanti” o “palle”. Le crocette forse ricordano la dominazione pisana sul territorio (lo scudo rosso alla croce patente e pomettata, detta appunto “pisana”, figura ancor’oggi sullo stemma della città e riprende quello della Repubblica marinara di Pisa; mentre dei bisanti (o palle) non conosciamo l’origine.

Si blasona: “Di rosso crocettato d’argento a sei palle dello stesso nel cuore”.

Prendeva nome dal sub territorio dell’Ogliastra, con capoluoghi Tortolì (comune più grande per numero di abitanti) e Lanusei (sede del Tribunale e della Diocesi), istituita nel 2001 e formalmente attiva dal 2005 al 2016 oggi è ricompresa nella provincia di Nuoro.

Nota di Giovanni Giovinazzo e Massimo Ghirardi

Bibliografia:

Vexilla Italica Notizie n. 14, CISV novembre 2009.

Statuto della Provincia dell’Ogliastra, come risulta dagli emendamenti del 16.05.2006 e del 14.06.2006.
Profilo Araldico
Non conosciuto
Stemma ridisegnato
Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su