Provincia Forlì-Cesena

Informazioni
  • numero comuni: 30
  • numero abitanti: 393430
  • densità provincia: 0.00
Storia della Provincia e dello Stemma
La provincia di Forlì-Cesena confina con le province emiliano-romagnole di Ravenna e di Rimini e con le province toscane di Arezzo e di Firenze. Inoltre è bagnata dal Mar Adriatico.

La Provincia di Forlì-Cesena (sigla FC) ha assunto questa denominazione nel 1992, quando venne distaccato l’attuale territorio della Provincia di Rimini (precedentemente era denominata solo “Forlì”, con sigla FO).

Lo stemma, concesso con Regio Decreto del 3 agosto 1888, presenta uno scudo partito d’azzurro e di rosso sul quale è caricata la figura allegorica del fiume Rubicone, risalente all’età barocca. Tradizionalemente il corso d’acqua segnava il confine tra il territorio propriamente “Romano” da quello dei Longobardi, vale a dire la “Longobardia”; ad esso è collegato il celebre leggendario episodio di Cesare che, valicato il ponte di confine sul Rubicone, scese verso Roma per impossessarsi del potere esclamando “Il dado è tratto” (‘Alea Jacta Est’, ripreso anche nello stemma della città di Rimini).



Note di Massimo Ghirardi
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale
Altre Immagini



Colori dello scudo: azzurro, rosso
Partizioni: partito
Profilo Araldico
“Drappo partito di rosso e di azzurro…”

Gonfalone disegnato da Pasquale Fiumanò
Gonfalone ridisegnato

Disegnato da: Pasquale Fiumanò

Gonfalone Ufficiale
no gonfalone
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori del gonfalone: azzurro, rosso
Partizioni del gonfalone: partito

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su