Comune di Zudausques (62)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Zudausques (Zuidauzeke, in fiammingo) è un piccolo villaggio rurale del dipartimento del Pas-de-Calais, nella regione del Nord-Pas-de-Calais, nella Communauté de Communes du pays de Lumbres, nella conurbazione di Saint-Omer, dal centro della quale dista pochi minuti.

Compare nei documenti antichi come Elciaco nell’850, Zudausque nel 1793, toponimo al quale venne aggiunta la “s” finale nel 1820.

La maggior parte del territorio dell’attuale comune fu soggetta alla signoria dei De la Tour d’Ausque (o Dasque), ma successivamente la maggior parte venne ceduta ai Sainte-Aldegonde de Noircarme poi uniti per discendenza ai Deslyons, tra questi il più noto è Alexandre Louis Théodore Hippolyte Deslyons de Noircarme, fondatore nel 1825 della “Cristallerie d’Arques”.

Sant Audomaro (Saint Omer, in francese, 600-670), il patrono del paese, è anche il protettore della città capoluogo, fu vescovo di Thérouanne.

Lo stemma del Comune si blasona: “D’or à la bande de sable chargée d’une quintefeuille d’argent accostée de deux coquilles du même” (D’oro, alla banda di nero, caricata da una cinquefoglie d’argento accostata da due conchiglie dello stesso). Si trova anche una versione “alias” con le conchiglie a piombo, ma la versione in uso da parte del Comune è quella descritta. I colori sono quelli tradizionali della Fiandra (nero e oro) e l’arme si ispira a quella dei Noircarme/Deslyons.

 

Nota di Massimo Ghirardi

Profilo Araldico
“D’oro, alla banda di nero, caricata da una cinquefoglie d’argento accostata da due conchiglie dello stesso”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Colori dello scudo: oro
Oggetti dello stemma cinquefoglie, conchiglia
Pezze onorevoli dello scudo: banda
Attributi araldici: accostato, caricato

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su