Vocance

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Vocance è un Comune costituito dai due versanti della valle del torrente Cance, nel Dipartimento dell’ Ardèche, nella regione Rhône-Alpes. La cui economia storicamente si è incentrata sulla silvicoltura (tutt’ora l’industria del legno è una delle principali della zona), sull’allevamento dei bachi da seta e delle api: tutti elementi richiamati nella figurazione araldica del Comune.

 

Si blasona: “Tiercé en pal: au premier de gueules à trois abeilles d’or rangées en pal, au seconde d’azur à l’écusson de gueules en cœur chargé d’une ville d’argent et accompagné de deux fleur-de-lys d’or; au troisième de gueules au mûrier au naturel surmonté de deux cocons de ver à soie d’or, posés en fasces, l’un au-dessus de l’autre” (Interzato in palo; al primo di rosso a tre api d’oro ordinate in palo; al secondo d’azzurro due gigli d’oro ordinati in palo, allo scudetto di rosso caricato da una città fortificata d’argento attraversante in cuore; al terzo di rosso al gelso al naturale sormontato da due bozzoli di baco da seta, posti in fascia, uno sopra all’altro).

 

La cittadella nello scudetto al centro dello stemma è un riferimento diretto al munito castello di Vocance sorto nell’XI secolo a controllo della via che conduceva da Annonay e Puy sull’antico “oppidum” romano di Chirat Blanc (per questo in altre versioni dello stemma è rappresentato in argento, anziché oro) sorto su un preesistente insediamento gallico. Esso controllava le cinque comunità della valle e serviva come rifugio e sede giudiziaria del tribunale feudale. I gigli evocano il blasone del Regno di Francia.

 

Nel Medioevo la valle era soggetta a due signorie differenti, quella deglia Argentan a nord della Cance e quella De Mahun a sud.

 

Le industrie tessili, sviluppatesi all’inizio del XX secolo hanno consentito alla popolazione di non essere costretta a emigrare e alla comunità di svilupparsi, per questo nello stemma sono rappresentati i bozzoli del baco da seta e il gelso, essenza della quale si nutre. Le ultime manifatture seriche hanno chiuso nel 1983.

 

Le api sono un simbolo della comunità di Vocance, richiamano il lavoro collettivo, il bene comune, la solidarietà e la convivenza pacifica.

 

 

Note di Massimo Ghirardi e Daniel Juric

Profilo Araldico
“Interzato in palo; al primo di rosso a tre api d’oro ordinate in palo; al secondo d’azzurro due gigli d’oro ordinati in palo, allo scudetto di rosso caricato da una città fortificata d’argento attraversante in cuore; al terzo di rosso al gelso al naturale sormontato da due bozzoli di baco da seta, posti in fascia, uno sopra all’altro”.
Stemma ridisegnato
Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini

Colori dello scudo: azzurro, rosso
Partizioni: interzato in palo
Oggetti dello stemma ape, baco da seta, bozzolo, città, gelso, giglio, scudetto
Pezze onorevoli dello scudo: palo
Attributi araldici: ordinato in palo

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su