Vélieux

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Vélieux (in occitano Velius) è un comune francese situato nel dipartimento dell’Hérault, regione dell’Occitania.

I suoi abitanti sono chiamati vélois e véloises.

La communità di Vélieux è stata identificata anche come Vellieux, Bellieux, Besieux.

L’origine non è chiara. Alcuni la fanno risalire aòò’antico latino che significa nascosto, occultato il che potrebbe ricordare la posizione defilata e difficilmente ritrovabile del villaggio. Ma si tratta di poco più che un’ipotesi così come non è provata la derivazione per corruzione da vecchia (vieille).

Le sue vicende sono legate a quelle della città di Minerve dalla quale il villaggio è dipeso fino all’Ancien Régime.

Dopo la crociata contro gli albigesi fu annessa alla castellania di Minerve.

Nel XVI secolo la signoria fu infeudata alla famiglia de Contades.

Arnaud de Contadis, magistrato di Narbonne e quindi suo figlio Antoine si dichiararono signori di Vélieux.

Monsignor Jean-Jacques de Fleyres costruì nel XVII secolo l’attuale cattedrale ed era signore di Minerve.

Al termine dell’Acien Régime, il marchese di Thézan-Poujol, discendenti del vescovo de Fleyres era signore di Minerve, Vélieux, Rieussec et Boisset, ma solamente per i diritti feudali, senza alcuna terra.

Lo stemma di Vélieux, non è ritrovabile sull’armoriale del D’Hozier relativo alla Languedoc tuttavia sembra evidente il riferimento allo stemma dei re di Francia, sovrani del territorio.

Si blasona: «D’azur à trois fleurs de lys d’or ».

In italiano: “Di azzurro ai tre gigli di oro”.

Nota di Bruno Fracasso
Profilo Araldico
“Di azzurro ai tre gigli di oro”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Bruno Fracasso

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Colori dello scudo: azzurro
Oggetti dello stemma giglio

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su