Comune di Tressignaux (22)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Tressignaux (Tresigne in bretone) è un piccolo comune del dipartimento della Côtes-d’Armor, nella regione della Bretagna, nato dal distacco nel XII secolo di una porzione di territorio dalla parrocchia di Pléguien effettuata dal conte Alain de Goëllo, in favore di Geoffroy de Tournemine, seigneur de La Hunaudaye, come ricompensa dei suoi servigi. Il castello e il feudo passeranno poi ai La Feuillée. L’ultimo signore di Tressignaux sarà Emmanuel Armand du Plessis de Richelieu, duca d’Aiguillon.

Il nome deriva dall’antico bretone “treb” (villaggio) e dal nome del santo bretone Seignaux, la chiesa di Sancti Siniavi è documentata nel 1225 come dipendente da quella di Plouvara.

Lo stemma del comune si blasona: « D’hermine aux trois fasces de sable » (D’armellino a tre fasce di nero)1 e testimonia l’appartenenza al territorio dell’antico Ducato di Bretagna, le fasce, intese come “brisura” dell’emblema ducale, sono popolarmente intese anche come simbolo del confine linguistico tra bretone e gallico, sul quale si trova il villaggio, che divide la Bretagna idealmente in due parti: a est l’area “gallo” (che si traduce, approssimativamente, con “gallica”) francofona; a ovest la parte “bretonne” dove la popolazione parla le diverse varianti della lingua bretone.

(1): attualmente il Comune usa una versione stilisticamente semplificata dello stemma dove le moscature di armellino non sono parzialmente “nascoste” dalle fasce.

 

Nota di Massimo Ghirardi

Profilo Araldico
“D’armellino a tre fasce di nero”
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Colori dello scudo: armellino
Pezze onorevoli dello scudo: fascia

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su