Saint-Romain-le-Puy

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Saint-Romain-le-Puy è un villaggio del Dipartimento della Loire, nella Regione Rhônes-Alpes, nominato nel XII secolo come SANCTO ROMANO DE PODIO, prende nome dal priorato di San Romano martire e dalla collina (“podium”) sul quale sorge. Il priorato fu dipendenza dall’abbazia benedettina di Saint Martin d’Ainay, che ebbe in dono i terreni e una cappella nel 980 dal cavaliere Bouchetal.

 

Lo stemma raffigura il celebre priorato, posto sulla collina ancora oggi coltivata a vigneti (il terreno di origine vulcanica permette di coltivate il rinomato  “Viognier et de Syrah”) e classificato monumento storico; la collina dà anche il determinante toponomastico al Comune. Nel blasone originale le api sono dette “mosche da miele” (mouches à miel) secondo l’antica terminologia tecnica araldica.

 

La versione in uso prevede uno scudo sagomato mistilineo.

 

Si blasona: « D’azur à une église d’or sur feuilles de vigne de sinople fruitée de gueules. Au chef de gueule à 12 pals d’argent chargé de 2 mouches à miel montantes d’or ».

 

In italiano: “D’azzurro alla chiesa d’oro posta su foglie di vite di verde fruttate di rosso. Al capo di rosso a 12 pali d’argento caricato di due api montanti d’oro”

 

Nota di Massimo Ghirardi

Profilo Araldico
“D’azzurro, alla chiesa d’oro posta su foglie di vite di verde fruttate di rosso. Al capo di rosso a 12 pali d’argento caricato di due api montanti d’oro”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Colori dello scudo: argento, azzurro, rosso
Partizioni: capo
Oggetti dello stemma ape, chiesa, foglia di vite
Pezze onorevoli dello scudo: palo
Attributi araldici: caricato, fruttato, montante

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su