Città di Roseto degli Abruzzi (TE)

Informazioni

  • Codice Catastale: F585
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 25072
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

Il toponimo ROSETO è piuttosto recente, essendo stato adottato nel 1927 al posto di quello di ROSBURGO, nome con il quale dal 1877 era stata identificata l’allora frazione di Montepagano che precedentemente si era denominata LE QUOTE e si avviava a diventare un centro balneare.

Le Quote era stato dato al luogo poco tempo prima, nel 1860, e testimonia l’intento di “quotizzare” economicamente il terreno della costa, detta Marina, di proprietà del Capitolo della collegiata di Montepagano.

Montepagano, sui colli nell’entroterra a circa 7 km dalla costa era la sede (e titolazione) del Comune, fino al Regio Decreto n. 297 del 20 marzo 1927, col quale venne istituito il Comune di ROSETO DEGLI ABRUZZI, con sede a Rosburgo, che mutò denominazione.



Nota di Massimo Ghirardi

Bibliografia:

AA.VV. DIAZIONARIO DI TOPONOMASTICA. Storia e significato dei nomi geografici italiani. UTET, Torino 1997.
Profilo Araldico
“Campo di cielo, alle cinque montagne di verde, unite, la montagna centrale più alta, più larga e con i declivi visibili, le montagne mediane di altezza e larghezza medie, le montagne laterali basse, strette, uscenti dai fianchi, esse montagne mediane e laterali con i declivi in banda e in sbarra parzialmente celati dalle montagne combacianti, le cinque montagne fondate sulla campagna di azzurro, mareggiata di argento, il tutto sormontato dalla cometa di argento, formata dalla stella di cinque raggi con la coda ondeggiante in banda incorporante il raggio in basso a sinistra. Ornamenti esteriori da Città”
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale
Altre Immagini


Colori dello scudo: campo di cielo
Profilo Araldico
“Drappo di bianco con la bordatura di azzurro…”
Gonfalone ridisegnato

Disegnato da: Bruno Fracasso

Reperito da: Luigi Ferrara

Gonfalone Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori del gonfalone: azzurro, bianco
Partizioni del gonfalone: bordato

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

  • Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) – 28/01/2004

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su