Comune di Ravilloles (39)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Ravilloles è un Comune del Dipartimento dello Jura, nella Regione della Franca-Contea, costruito nel Medioevo su un costone boscoso tra i 600 e i 700 metri d’altezza, come dipendenza benedettina dell’abbazia di Saint-Oyend-de-Joux (oggi Saint-Claude), a questa posizione si riferisce la scelta iconografica della linea di partizione inclinata dello stemma. Il pino simboleggia le estese foreste del territorio. La località è caratterizzata dalla presenza di un antico mulino, alimentato dal torrente Lizon, trasformato in torneria a partire dal 1830, il che spiega la figura dell’ape “operaia” (produttrice di ricchezza) e simbolica dello sviluppo industriale della località. Gli abitanti del Comune sono anche conosciuti dal XVII secolo come “bourdons”, per cui così viene identificato l’insetto del blasone, derivato da “bourdain”. Una leggenda vuole sia dovuto al fatto che, durante le guerre di Religione, la popolazione fu costretta dalla fame a cibarsi di tutto, compresi i diffusi maggiolini (hannetons, detti localmente burdaines). Blason : « Taillé : au premier d’or au sapin arraché de sinople, au second de sinople l’abeille (alias: bourdon) rayé de sable et d’or, les pattes et la tête d’or, ailé d’argent » . Blasone : “Tagliato : il primo d’oro al pino sradicato di verde, il secondo di verde all’ape (alias: maggiolino) fasciata di nero e d’oro, le zampe e la testa d’oro, alata d’argento”. Nota di Massimo Ghirardi e Renzo Barbattini
Profilo Araldico
“Tagliato : il primo d’oro al pino sradicato di verde, il secondo di verde all’ape (alias: maggiolino) fasciata di nero e d’oro, le zampe e la testa d’oro, alata d’argento”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Colori dello scudo: oro, verde
Partizioni: tagliato

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su