Comune di Puilacher (34)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Puilacher (in occitano Puòglatgièr) è un comune francese situato nel dipartimento dell’Hérault  nella regione dell’Occitania. I suoi abitanti sono detti Puilacherois e Puilacheroises.

E’ una località molto antica segnalata fin dall’804 nel catulario di Gellone (Saint-Guilhem-le-Désert).

Vi è stato costruito molto presto un castello e, nel XII secolo, è stato abitato da due “signore di Puilacher” celebri, Aimeriga e Maria Navarra di Montpellier.

Il castello attuale è stato costruito su di un castello medioevale che inglobava la chiesa parrocchiale della Santa Trinità di cui ancora restano due torri, quella tonda e l’angolare.

L’unico disegno antico di cui disponiamo è quello di Amelin  che data circa 1825.

Le armi di Puilacher si blasonano così: « D’hermine, au sautoir losangé d’argent et de sinople. ». In italiano:  “D’armellino, alla croce di sant’Andrea losangata d’argento e di verde”.

Come più di una cinquantina di Comuni di questo territorio, lo stemma comunale riporta una pezza araldica scaccata, in questo caso il capo, che si differenzia da quella degli altri comuni per gli smalti. Lo stemma conserva lo scaccato (modificato) dei Marchesi di Rocozel, signori di una parte di questo territorio, brisandone lo smalto. Si tratta di un omaggio allo stemma dei de Rocozels che portavano uno scudo inquartato di cui un quarto era scaccato. Appartengono a una serie di armi alla pergola losangata attribuite alle parrocchie della diocesi del Lodève e poi attribuite a ciascuna dal D’Hozier.

Nota di Bruno Fracasso
Profilo Araldico
“D’armellino, alla croce di sant’Andrea losangata d’argento e di verde”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Bruno Fracasso

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori dello scudo: argento, armellino, verde
Pezze onorevoli dello scudo: croce di sant'Andrea
Attributi araldici: losangato

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su