Poli

Informazioni

  • Codice Catastale: G784
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 2479
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

Profilo Araldico
“Di rosso all’aquila scaccata di oro e di nero, coronata all’antica del secondo; alla filiera d’agento”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Fonte: Giovanni Giovinazzo

Stemma Ufficiale
Altre Immagini





Colori dello scudo: argento, rosso
Partizioni: bordato
Oggetti dello stemma aquila
Pezze onorevoli dello scudo: filiera
Attributi araldici: coronato all'antica, scaccato
Profilo Araldico
“Drappo partito di rosso e di giallo riccamente ornato di ricami d’argento, caricato dello stemma comunale con l’iscrizione centrata in argento: “Comune di Poli”. Le parti di metallo ed i cordoni saranno argentati. L’asta verticale sarà ricoperta di velluto rosso, alternati, con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cravatta con nastri ricolorati dai colori nazionali frangiati d’argento”.
Gonfalone ridisegnato

Bruno Fracasso

Fonte: Giovanni Giovinazzo

Gonfalone Ufficiale
no gonfalone
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori del gonfalone: giallo, rosso
Partizioni del gonfalone: partito
Profilo Araldico
“Drappo troncato di rosso e di giallo…”
Il Comune aveva chiesto la concessione di un gonfalone in forma di bandiera (come in uso nella provincia romana, es. Velletri) ma il decreto sembra riportare un gonfalone standard.
bandiera ridisegnata
bandiera Ufficiale
no bandiera
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

  • Decreto del Capo del Governo (DCG) di riconoscimento – 08/09/1942

Torna su