Comune di Patù (LE)

no comune

Informazioni

  • Codice Catastale: G378
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 1740
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

Nel territorio del Comune sorgeva VERETUM, l’antichissimo insediamento dei Messapi, che ha dato nome alla Serra “di Vereto” ai piedi della quale si trova l’attuale cittadina. Nel IX secolo VERETO fu distrutta dai Saraceni e sul suo sito, più tardi, sorse (molto probabilmente) l’attuale PATÙ, che deriva il proprio nome dal greco “pàtos” (‘fondo, suolo’) da cui la pronuncia antica di PÀTU. L’adozione del gatto azzurro, quale emblema civico, richiama la tradizione secondo la quale nella zona, all’interno delle cavità naturali dette “foggi”, si conservavano le granaglie e le provviste della città di Vereto; per difenderle dai topi si faceva ricorso ai gatti. Per alcuni il pesce d’argento che il gatto tiene tra i denti in origine sarebbe stato proprio un topo, in seguito stilizzato al punto tale da essere confuso con un pesciolino. Di fatto lo stemma è recente, essendo stato concesso al Comune con Decreto del Presidente della Repubblica del 16 aprile 1991 n. 3350, dove è blasonato: “D’oro, al gatto seduto, rivoltato di tre quarti, di azzurro, abboccante il pesce posto in sbarra abbassata con la testa all’ingiù, rovesciato, d’argento”. Una versione dello stemma, del 1991, compare sulla campana più recente posta dal Comune sul campanile della chiesa di San Michele, l’antica parrocchiale del capoluogo. Nota di Massimo Ghirardi Bibliografia: AA.VV. DIZIONARIO DI TOPONOMASTICA Storia e significato dei nomi geografici italiani. UTET, Torino 1997.
Profilo Araldico
“D’oro al gatto seduto, rivoltato di tre quarti, di azzurro, abboccante il pesce posto in sbarra abbassata con la testa all’ingiù, rovesciato d’argento”. D.P.R. n. 3350 del 16 aprile 1991
Stemma ridisegnato
Stemma Ufficiale
Altre Immagini

Colori dello scudo: oro
Oggetti dello stemma gatto
Profilo Araldico
“Drappo di azzurro…”
Gonfalone ridisegnato
Gonfalone Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su