Comune di Orgiano (VI)

Informazioni

  • Codice Catastale: G095
  • Codice Istat:
  • CAP: 36040
  • Numero abitanti: 3184
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 34.0
  • Distanza capoluogo: 34.0

Storia dello stemma e del comune

Il nome deriva da un fondo appartenuto a tale Aurelius, da cui “fundus Aurelianus”, cioè “della gens Aurelia”. Da questa forse derivò la locale famiglia degli Oriani, documentata dall’XI secolo. Fu sede di un importante castello donato nell’XI secolo dall’imperatore Ottone III al vescovo di Vicenza, donazione che fu successivamente confermata da Arrigo III (1008), Federico I (1158) e Ottone IV (1210). A lungo conteso fra padovani e veronesi, pare sia stato distrutto nel 1313 dai padovani. Il paese seguì poi le sorti di Vicenza e oggi è noto per le due ville “palladiane”: Villa Fracanzan ora Piovene-Porto-Godi e Villa Bevilacqua. Il Comune usa uno stemma che lo Statuto blasona: “Di rosso, troncato orizzontalmente da una fascia azzurra. Il tronco superiore reca un leone d’oro, con corona a quattro punte, emergenti dalla fascia; il tronco inferiore è decorato da graticolato d’oro”. Concesso con Decreto del Presidente delle Repubblica del 27 luglio 1987 (n. 4251). Nota di Massimo Ghirardi Si ringrazia Alessandro Neri per la gentile collaborazione.
Profilo Araldico
Di rosso, troncato orizzontalmente da una fascia azzurra. Il tronco superiore reca un leone d’oro, con corona a quattro punte, emergenti dalla fascia; il tronco inferiore è decorato da graticolato d’oro D.P.R. n. 4251 del 27 luglio 1987
Stemma ridisegnato
Stemma Ufficiale
Altre Immagini
Colori dello scudo: rosso
Profilo Araldico
“Drappo di azzurro…”
Gonfalone ridisegnato
Gonfalone Ufficiale
no gonfalone
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su