Città di Monterotondo (RM)

Informazioni

  • Codice Catastale: F611
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 39588
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

Quale che sia l’origine che voglia assegnarsi al Comune di Monterotondo, certo è ch’esso reca negli elementi primitivi del suo stemma (la rosa ed i monti) il ricordo della famiglia, gli Orsini, che per più di quattro secoli la ebbe in Signoria, e l’immagine del ter­ritorio collinoso in cui è situato. La documentazione sull’antichità e l’autenticità di tale stemma non lascia, alcun dubbio. Fino almeno dal 1579 esso era infatti adoperato dall’Università di Monterotondo, come sta a dimostrare l’impronta di un sigillo che si rinviene alla carta 27 del Codice dello Statuto che si conserva, in originale, nell’Archivio di quel Comune. Sul portale della Chiesa dei Cappuccini, eretta dal Comune di Monterotondo nel 1610, lo stemma che vi figura ha ancora i mede­simi elementi araldici: la rosa ed i monti. Solo nel secolo, XVIII, nella cappella comunale della Chiesa di Santa Maria extra muros, si vede per la prima volta che alla rosa degli Orsini è stata sostituita una stella di sei punte; una stella che, secondo ogniprobabilità, non è che un’erronea trsformazione e interpretazione della rosa primaria. Nota di Luigi Ferrara
Profilo Araldico
“D’argento al monte di tre cime all’italiana di tre cime di verde, movente dalla punta e sormontato da una rosa di rosso di cinque petali. Ornamenti esteriori di Città”. D.P.R. 21 marzo 1997
Stemma ridisegnato

Stemma Ufficiale
Altre Immagini


Colori dello scudo: argento
Profilo Araldico
“Drappo troncato di azzurro e di giallo riccamente ornato di ricamid’oro e caricato dello stemma della città con l’iscrizione cen­trata in argento: “Città di Manterotondo”. Le parti di metallo ed i cordoni saranno dorati. L’asta verticale sarà ricoperta di velluto azzurro con bullette dorate poste a spirale. Nella freccia sarà rap­presentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cra­vatta e nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d’oro”
Gonfalone ridisegnato
Gonfalone Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su