Comune di Montechiarugolo (PR)

Informazioni

  • Codice Catastale: F473
  • Codice Istat:
  • CAP: 43022
  • Numero abitanti: 10626
  • Nome abitanti: montechiarugolesi
  • Altitudine: 128
  • Superficie: 128
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 17.0
  • Distanza capoluogo: 17.0

Storia dello stemma e del comune

Le armi del Comune di Montechiarugolo vogliono ricordare quelle dei principali feudatari, i Torelli, che furono conti di questo territorio dal 1406 al 1612: in quell’anno Pio Torelli venne condannato alla decapitazione per aver congiurato contro il Duca di Parma Ranuccio II Farnese. La famiglia si trasferì nel Ducato di Modena: parte a Gualtieri, parte a Reggio Emilia (dove l’ultima discendente, Laura, sposando il marchese Malaspina, originò nel 1842 il ramo Malaspina-Torelli), e altri in Polonia chiamati dal loro consanguineo cardinale Maciaiowski dove presero il nome “Ciolek” (“piccolo toro”): Stanislaw Ciolek Poniatowski fu re di Polonia dal 1760 al 1795. Lo scudo presenta l’insegna dei Torelli: inquartato, in 1 e 4 di rosso al toro balzante d’oro (Torelli = “piccoli tori”) e in 2 e 3 d’argento al biscione verde coronato d’oro con un saraceno dello stesso tra le fauci (Visconti di Milano, dai quali i Torelli ricevettero la contea di Montechiarugolo nel 1406). Lo scudo è timbrato da una corona comitale d’oro gemmata. Note di Massimo Ghirardi
Profilo Araldico
“Inquartato, in 1 e 4 di rosso al toro balzante d’oro e in 2 e 3 d’argento al biscione verde coronato d’oro con un saraceno dello stesso tra le fauci, timbrato da una corona comitale d’oro gemmata”
Stemma ridisegnato
Stemma Ufficiale
Altre Immagini

Colori dello scudo: argento, rosso
Partizioni: inquartato
Profilo Araldico
“Drappo di azzurro…”
Gonfalone ridisegnato
Gonfalone Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su