Comune di Montaigu-en-Vendée (85)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Montaigu-en-Vendée è un comune della Vandea (Vendée), nella Regione dei Pays-de-la-Loire, il cui capoluogo è stato fondato sul le rive della Maine (omonimo del torrente che è all’origine del nome del Dipartimento del Maine-et-Loire) verso la fine del IX secolo e fortificato tra il XII e il XV, Luigi XI ne fece infatti una piazzaforte strategica contro i rischi di attacco da parte dei duchi di Bretagna. La località si trova infatti in una posizione rilevante all’estremità nord-est della Vandea, tra l’antica Marca del Poitou e la Bretagna, equidistante tra Nantes, Cholet, La Roche-sur-Yon.

Lo stemma attuale della città, che si blasona « de vair au griffon de gueules »; in italiano “Di vaio, al grifone di rosso” riprende quello dei Belleville, antichi signori originari del luogo e  sono state adottate nel 1966, ma nell’opera « La France Illustrée » (18854 vol. V) lo storico Victor Adolphe Malte-Brun  riporta un altro blasone : « D’azur, à deux lions d’or, armés d’argent, posés debout l’un derrière l’autre » (“D’azzurro, a due leoni d’oro, armati d’argento, posti una dietro all’altro [alias : in fascia]) precedente a quello attuale.

Nota di Massimo Ghirardi

Profilo Araldico
“Di vaio, al grifone di rosso”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Colori dello scudo: vaio
Oggetti dello stemma grifone

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su