Comune di Mele (GE)

Informazioni

  • Codice Catastale: F098
  • Codice Istat:
  • CAP: 16010
  • Numero abitanti: 2721
  • Nome abitanti: melesi
  • Altitudine: 125
  • Superficie: 125
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

“Ex Melle mihi nomen”, ovvero “dal miele il mio nome”, così recita lo stemma del paese di Mele raffigurato sullo stendardo comunale. Il singolare nome del paese può però essere fatto risalire anche all’esistenza di ampie coltivazioni di mele, sparse in tempi lontani sul territorio circostante. Ci sono stati studi storici però che si sono spinti oltre, indagando nel passato più remoto, ed hanno attribuito il suo singolare nome a Meleo, Dio mitologico della pastorizia, venerato nell’antichità e considerato fratello della Dea o ninfa Eia, alla quale si fa risalire il nome del fiume Leira che nasce proprio da queste verdi montagne tanto ricche di sorgenti. Meleo ed Eia, antichissime divinità mitologiche che in epoca precristiana hanno segnato la storia del paese donando i nomi al centro abitato e ai corsi d’acqua, fonte di vita e di ricchezza per questo territorio fino al secolo scorso. Meleo ed Eia, quindi, come remote radici, sia mitologiche che storiche. Tratto dal sito ufficiale del Comune di Mele dove è possibile trovare altre notizie.
Profilo Araldico
“D’azzurro, all’arnia di legno al naturale cupolata, fondata su campagna di verde, accostata da sette api d’oro ad ali spiegate e disposte: cinque a semicerchio intorno all’arnia, una di fronte e l’altra nell’angolo superiore sinistro dello scudo. Il tutto sormontato da una lista d’argento con la scritta in caratteri di nero: “EX MELLE MIHI NOMEN”. Ornamenti esteriori di Comune”. D.P.R. 20 gennaio 1961
Stemma ridisegnato
Stemma Ufficiale
Altre Immagini

Note Stemma

Stemma fornito da Davide Papalini

Colori dello scudo: azzurro
Profilo Araldico
“Drappo partito di giallo e di azzurro…”
Gonfalone ridisegnato
Gonfalone Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Profilo Araldico
“Partito di giallo e di azzurro…”
bandiera ridisegnata

Disegnato da: Massimo Ghirardi

bandiera Ufficiale
no bandiera
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

  • Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) di concessione – 20/01/1961

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su