Comune di Lesa (NO)

Informazioni

  • Codice Catastale: E544
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 2351
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

Lesa è un pittoresco comune sulla sponda occidentale del Lago Maggiore,

Il centro si sviluppò lungo la via Severiana Augusta, la strada consolare che collegava Mediolanum (Milano) al valico del Summo Plano (Sempione).

Il toponimo di Lexia (o Lixia, che secondo alcuni deriverebbe dalla voce vernacolare per “slitta”), si trova documentato dal 998.

Dal 1199, Lexia divenne il centro amministrativo del territorio del Vergante, sede del castellano e poi del podestà, sotto la giurisdizione dei vescovi-conti di Milano, passerà in seguito ai Borromeo.

Le attuali frazioni collinari di Calogna e Comnago, già comuni autonomi, furono aggregati a Lesa nel 1928. A sua volta Lesa fu unito, fino al 31 dicembre 1947 alla vicina Belgirate formando un’unica realtà amministrativa denominata Comune di Lesa-Belgirate.

Nel 1948 Lesa e Belgirate recuperarono la propria autonomia comunale, mentre Calogna e Comnago rimasero frazioni di Lesa.

Lo stemma è stato concesso con Regio Decreto del 20 ottobre 1932. Si blasona: “D’azzurro, ad un monte al naturale di tre vette, quella di mezzo più alta sostenente un mastio di rosso aperto e torricellato di tre pezzi”.



Nota di Massimo Ghirardi
Profilo Araldico
D’azzurro, ad un monte al naturale di tre vette, quella di mezzo più alta sostenente un mastio di rosso aperto e torricellato di tre pezzi”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Colori dello scudo: azzurro
Oggetti dello stemma mastio, monte, pezzi, vette
Attributi araldici: aperto, di mezzo, più alto, torricellato
Profilo Araldico
“Drappo partito di rosso e di azzurro…”
Gonfalone ridisegnato

Bruno Fracasso

Gonfalone Ufficiale
no gonfalone
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori del gonfalone: azzurro, rosso
Partizioni del gonfalone: partito

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

  • Regio Decreto (RD) di concessione – 20/10/1932

Torna su