Comune di Habsburg (AG)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Habsburg è oggi un comune nel distretto di Brugg, nel cantone svizzero di Argovia (Aargau), la sede dell’omonimo castello che ha dato nome alla casata degli Asburgo.

Sorge sul luogo di una torre di guardia collegata all’accampamento militare romano di Vindonissa.

Il castello di Habichtsburg (letteralmente ‘ Rocca dell’astore’ o ‘Rocca del nibbio’)1 venne costruito nel 1020 sulla vetta del Wülpelsberg dal conte Radbot di Klettgau, secondo la leggenda il conte avrebbe costruito la rocca dove si posò il suo astore durante una battuta di caccia, ma senza mura, fossato e torri di difesa, confidando unicamente nella lealtà dei sudditi e dei soldati impiegati a difenderla2. Il di lui nipote Otto (Ottone) II fu il primo ad adottare il nome della fortezza come “conte di Asburgo” nel 1100.

 

Gli Asburgo avrebbero come antenato un tal Guntram, di origine franca, che ebbe proprietà ad Altenburg, dove si sarebbe stabilito il figlio Kanzelin.

 

Intorno al 1276 il conte Rodolfo, divenuto Re di Germania nel 1273, discendente di Radbot, si trasferì nella sede della dinastia nel Ducato d’Austria dove resteranno fino al 1918.

Perderanno la rocca nel 1415, insieme a tutti i loro possedimenti ancestrali nel cantone di Argovia, a causa dei Bernesi

Nel 1528 divenne possedimento del balivo bernese di Königsfelden, all’epoca il villaggio contava solo quattro case.

Nel 1798 i Francesi invasero la regione, spossessando la città di Berna nel possesso del castello, e proclamando la Repubblica Elvetica.

Nel 1804 divenne possedimento dell’amministrazione cantonale di Argovia. Oggi ne rimane solo l’ala occidentale (Palas) che è rappresentata, pur stilizzata, nello stemma del Comune (Gemeindewappen) derivato da un sigillo del 1821. Si blasona: “D’azzurro, alla collina di verde sostenente il castello degli Asburgo, d’argento, coperto di rosso”.

 

 

(1): la grafia del toponimo si è modificato nel tempo, Havichsberch (1108), Havekhesperch (1150), Habisburch (1213), Habsburc (1238-1239), Habsburg.

 

(2): Più probabilmente il nome deriva da un attracco per il traffico navale di Altenburg, un ‘’attracco’, in vetero-tedesco “Haw””, con la costruzione della fortezza si ebbe il ‘il Castello dell’attracco’ (‘Hawe Burch’ o ‘Havesburg’) dal quale il toponimo odierno.

 

Nota di Massimo Ghirardi

Profilo Araldico
“D’azzurro, alla collina di verde sostenente il castello degli Asburgo, d’argento, coperto di rosso”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori dello scudo: azzurro
Oggetti dello stemma castello, collina
Attributi araldici: coperto, sostenendo

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su