Comune di Grundsheim (UL)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Grundsheim è un piccolo comune del Baden-Württemberg, nella regione di Tubinga, nel Distretto (Landkreis) di Alb-Donau, appartiene alla Comunità Amministrativa di Munderkingen dal 1971.

Documentato come Grundelheim  nel 1083, nel 1789 viene aquistato dal principe Karl von Thurn und Taxis, dal 1806 annesso al Ducato del Württemberg.

Lo stemma cittadino si blasona (in Tedesco): “Unter silbernem Schildhaupt in Rot ein am linken Schildrand aus silberner Wolke hervorbrechender silbernen gerüsteter Rechtarm, mit der silbern gerüsteten Hand eine silberne Tulpe an schräglinkem grünem Stängel mit zwei grünen Blättern haltend.”

Corrispondente all’italiano: “Di rosso, al destrocherio armato d’argento, uscente da una nube dello stesso, tenente un tulipano dello stesso gambuto e fogliato di due di verde. Capo d’argento”.

Deriva dallo stemma famigliare dei baroni (poi conti) von Bissingen-Nippenburg che governavano il villaggio tra il 1636 e il 1789; allo stemma originario, nel quale il braccio armato teneva una pera (o cotogna) d’oro è stato anche aggiunto un capo d’argento come differenziazione e adottato dal Comune nel corso del 1930.

L’ufficio Distrettuale diell’Alb-Donau-Kreis ha approvato lo stemma e ha concesso pure la bandiera civica il 12 novembre 1981.

Nota di Massimo Ghirardi
Profilo Araldico
“Di rosso, al destrocherio armato d’argento, uscente da una nube dello stesso, tenente un tulipano dello stesso gambuto e fogliato di due di verde. Capo d’argento”.
Stemma ridisegnato
Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini

Colori dello scudo: argento, rosso
Partizioni: capo
Oggetti dello stemma destrocherio, tulipano

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su