Comune di Frassinoro (MO)

Informazioni

  • Codice Catastale: D783
  • Codice Istat:
  • CAP: 41044
  • Numero abitanti: 2046
  • Altitudine: 1131
  • Superficie: 1131
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 65.6
  • Distanza capoluogo: 65.6

Storia dello stemma e del comune

Il paese di Frassinoro prende il nome dall’abbazia omonima la cui denominazione era “In Silva Fraxinorum” (nella foresta dei frassini) dedicata a Santa Maria e San Claudio fondata il 20 agosto 1071 da Beatrice di Lorena, moglie di Bonifacio di Canossa, marchese di Toscana, e madre della contessa Matilde, in seguito distrutta dal Duca di Modena nel 1429.

Il comune è stato creato nel 1860, distaccandone il territorio da quello di Montefiorino.

Le armi del Comune sono da considerarsi “parlanti” in quanto esprimono il toponimo come “frassin-oro” e rimandano a quelle dell’abbazia, a sua volta ispirate a quelle dell’ordine benedettino, sono state regolarmente concesse dal Capo del Governo il 19 aprile 1933 e così blasonate:

“D’azzurro, al frassino d’oro movente dalla vetta di un monte di tre colli [all’italiana] di verde. Ornamenti esteriori di Comune”.

Il campo azzurro al monte di tre colli all’italiana d’oro sono (come detto) un richiamo al simbolo dell’ordine benedettino così descritto: “d’azzurro alla croce d’oro piantata su di un monte all’italiana di tre colli d’argento, sul tutto in fascia allo scudo la parola latina PAX d’argento in lettere maiuscole” il monte rappresenta la casa madre dell’ordine Monte Cassino.



Note di Massimo Ghirardi

Si ringraziano Lucia Piguzzi, Giulio Zamagni e Arturo Zannini per la preziosa collaborazione.


Bibliografia:

AA.VV. STEMMI delle Province e dei Comuni dell’ Emilia Romagna, a cura del Consiglio Regionale dell’Emilia Romagna. Editrice Compositori, Bologna 2003.
AA.VV. DIZIONARIO DI TOPONOMASTICA Storia e significato dei nomi geografici italiani. UTET, Torino 1997 (prima edizione 1990).
Lugari (Mario B.). INVITO ALLE VALLI DEL DOLO E DEL DRAGONE. Ager, Modena 1987.
Provincia di Modena LE CASE, LE PIETRE, LE STORIE. Itinerari nei comuni della Provincia di Modena, Grafiche Zanini, Modena 1992.
Vedi anche Frassinoro (MO) e Castiglione di Garfaganana (LU), Altopascio (LU).
Profilo Araldico
“D’azzurro, al frassino d’oro movente da un monte di tre colli [all’italiana] di verde. Ornamenti esteriori di Comune”
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Colori dello scudo: azzurro
Oggetti dello stemma frassino, monte all'italiana
Attributi araldici: movente
Profilo Araldico
“Drappo partito di giallo e di azzurro…”
Gonfalone ridisegnato

Disegnato da: Bruno Fracasso

Gonfalone Ufficiale
no gonfalone
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori del gonfalone: azzurro, giallo
Partizioni del gonfalone: partito

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su