Dueville

Informazioni

  • Codice Catastale: D379
  • Codice Istat:
  • CAP: 36031
  • Numero abitanti: 14065
  • Nome abitanti: duevillesi
  • Altitudine: 57
  • Superficie: 57
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 12.0
  • Distanza capoluogo: 12.0

Storia dello stemma e del comune

Il nome può derivare da antichi signori del luogo, i Doville, oppure dal fatto che i nuclei abitati erano anticamente due. Nel territorio fu rinvenuta una necropoli longobarda a inumazione che ha dato armi di ferro, armille e fibule di bronzo e una crocetta d’oro; questa crocetta dovrebbe risalire al primo periodo dell’insediamento longobardo, forse alla fine del VI secolo. Tutto il materiale è ora al Museo di Vicenza. Nel Medio Evo Dueville fu feudo di signori locali, i Doville e i Vivaro; poi, quando Vicenza entrò a far parte dei domini scaligeri, della famiglia Sarego. Nel 1407 i Visconti la assegnarono ai Monza; a questa famiglia rimase anche durante la dominazione veneziana, fino al secolo XVIII. Notevole Villa Monza oggi Cavedon. Risale alla seconda metà del ‘400; ha facciata affrescata con scene di guerra e i ritratti dei condottieri Colleoni e Gattamelata. Inizialmente si era sviluppata soprattutto come centro industriale a carattere tessile poi, negli ultimo decenni, ha subito un’ulteriore evoluzione negli altri settori ove fra le numerose aziende artigianali operanti una ventina si sono ampliate diventando industrie di piccola e media dimensione. Nel complesso la struttura economica locale può contare in primo luogo su una attività industriale con i settori tessile, metalmeccanico, calzaturiero, edile e della gomma maggiormente sviluppati. In secondo luogo su una buona attività commerciale composta di oltre 200 aziende di vario tipo e settore merceologico che affiancano le varie attività produttive. Ed infine su una non trascurabile attività primaria produttrice di cereali e foraggi ove gli allevamenti, suini e avicoli in particolare, sono intensi. Il Comune di Dueville è gemellato con Calatayud (Spagna) e Schorndorf (Germania) Comuni confinanti: Caldogno, Monticello Conte Otto, Montecchio Precalcino,Sandrigo, Vicenza, Villaverla
Profilo Araldico
Lo stemma è stato riconosciuto con decreto ministeriale del 23.04.1931. Nello stemma sono raffigurati due cavalideri romani: uno vestito di rosso che cavalca un cavallo bianco e uno vestito di bianco che cavalca un cavallo rosso, in segno di cortesia. I Cavalieri cavalcano su un prato verde con delle polle d’acqua, caratteristica del territorio di Dueville.
Stemma ridisegnato
Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini

Colori dello scudo: azzurro
Profilo Araldico
“Drappo di azzurro…” Il gonfalone comunale è stato approvato con decreto del 16 febbraio 1931. La scritta “C. Duilius M.F. Romae” riportata nella bandiera non trova conferma nello stemma. Note di Pierino Silvestrini Si ringrazia la Signora Luisa Tagliaferro
Gonfalone ridisegnato
Gonfalone Ufficiale
no gonfalone
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su