Doudeville

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Il Comune di Doudeville, nell’Alta Normandia, Dipartimento della Seine-Maritime, porta uno stemma composto con diversi simboli dell’agricoltura, formalmente riconosciuto il 15 agosto 1898.

 

Si blasona : « d’azur à la barre d’argent, à trois sacs de blé fermés par un lien d’or, celui de la pointe brochant sur une faucille du même, au chef cousu de gueules chargé de trois abeilles au vol fermé au naturel »

(D’ azzurro alla sbarra d’argento, ai tre sacchi di farina chiusi da un laccio d’oro, quello nella punta broccante su una falce dello stesso, al capo cucito di rosso caricato di tre api al volo abbassato al naturale).

 

La località, nella regione storica dei Pays-de-Caux, è famosa per la coltivazione del lino (all’ingresso del villaggio è scritto “La Capitale del Lino vi accoglie”), secondo alcuni i tre sacchi non sarebbero di farina di frumento, bensì di farina di lino (utilizzata in loco per numerose specialità gastronomiche: pasta, pane, crocchette, biscotti e quiches). Il fiore di lino ha da tempo pressoché sostituito lo stemma araldico come simbolo del paese.

 

 

Nota di Massimo Ghirardi

Profilo Araldico
“D’azzurro alla sbarra d’argento, ai tre sacchi di farina chiusi da un laccio d’oro, quello nella punta broccante su una falce dello stesso, al capo cucito di rosso caricato di tre api al volo abbassato al naturale”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Colori dello scudo: azzurro
Partizioni: capo
Oggetti dello stemma ape, falce, laccio, sacco di farina, volo
Pezze onorevoli dello scudo: sbarra
Attributi araldici: abbassato, al naturale, broccante, caricato, chiuso, cucito

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su