Città di Cava de’Tirreni (SA)

Informazioni

  • Codice Catastale: C361
  • Codice Istat:
  • CAP: 84013
  • Numero abitanti: 53520
  • Nome abitanti: cavesi
  • Altitudine: 180
  • Superficie: 180
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 12.4
  • Distanza capoluogo: 12.4

Storia dello stemma e del comune

Prima del R.D. del 23 ottobre 1862 si chiamava semplicemente Cava. Il toponimo deriva dal fatto che la città sorge in una zona ricca di caverne. La specificazione è stata assunta a ricordo dell’antica città di Marcina, abitata dal popolo dei Tirreni. I comuni confinanti sono: Baronissi, Maiori, Mercato San Severino, Nocera Superiore, Pellezzano, Roccapiemonte, Salerno, Tramonti, Vietri sul Mare. Gemellaggi: Gorzów (Polonia), Kaunas (Lituania), Pittsfield (Massachussetts, Stati Uniti), Schwerte (Germania).
Profilo Araldico
“Partito: nel PRIMO, palato di quattro pezzi, di rosso e d’oro; nel SECONDO, d’argento, tre fasce di rosso. Lo scudo è sormontato dalla corona formata dal cerchio d’oro, cimato da otto fioroni sostenuti da punte, cinque visibili, dello stesso. Sotto lo scudo, due fronde di alloro e di quercia, di verde, fruttate d’oro, decussate in punta, legate dal nastro tricolorato dai colori nazionali”. D.P.R. 10 ottobre 2013, registrato nei registri del Servizio onorificenze e araldica 15 novembre 2013, trascritto nel Registro Araldico dell’Archivio Centrale dello Stato 30 ottobre 2013
Stemma ridisegnato

Stemma Ufficiale
Altre Immagini






Colori dello scudo: argento, oro, rosso
Partizioni: partito
Profilo Araldico
“Drappo partito di giallo e di rosso, riccamente ornato di ricami d’oro e caricato dallo stemma sopra descritto con la iscrizione centrata in oro, recante la denominazione della Città. Le parti di metallo ed i cordoni saranno dorati. L’asta verticale sarà ricoperta di velluto dei colori del drappo, alternati, con bullette dorate poste a spirale. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma della Città e sul gambo inciso il nome. Cravatta con nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d’oro. “
Gonfalone ridisegnato
Gonfalone Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

  • Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) di concessione – 18/11/1965

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su