Comune di Castelspina (AL)

Informazioni

  • Codice Catastale: C274
  • Codice Istat:
  • CAP: 15070
  • Numero abitanti: 425
  • Nome abitanti: castelspinesi
  • Altitudine: 116
  • Superficie: 116
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 18.5
  • Distanza capoluogo: 18.5

Storia dello stemma e del comune

La prima parte del toponimo deriva dalla voce latina “castellum” ritenuta il diminutivo di “castrum” (fortezza). La seconda parte dovrebbe derivare, secondo la tradizione, dal fatto che il castello fu edificato sopra un “buschetum spinarum super terra carcabalia malvixina”. I comuni confinanti sono: Castellazzo Bormida, Gamalero, Predosa, Sezzadio. Fu possesso della famiglia Malvicini. All’ inizio del XV secolo il centro fu distrutto da Facino Cane e ricostruito dagli Sforza. Nel 1448 passò ai marchesi del Monferrato, da allora seguì le sorti del marchesato. Tratto dal sito Il Monferrato
Profilo Araldico
“Partito: il PRIMO, di rosso, al castello di argento, murato di nero, fondato sulla pianura di verde, merlato alla guelfa, il fastigio di nove, le due torri, ognuna di quattro, esso castello chiuso di nero e finestrato di quattro finestrelle tonde, dello stesso, due ordinate in fascia nel corpo del castello, due nelle torri, una e una; il SECONDO, d’oro, alla rosa gambuta, posta in palo, con il fiore di rosso e con il gambo, di verde, fogliato di otto, quattro foglie a destra, quattro foglie a sinistra, dello stesso, munito di nove spine, di verde, quattro a destra, cinque a sinistra. Ornamenti esteriori da Comune.” D.P.R. 13 gennaio 2003
Stemma ridisegnato
Stemma Ufficiale
Altre Immagini

Colori dello scudo: oro, rosso
Partizioni: partito
Profilo Araldico
“Drappo di bianco con la bordatura di rosso.”
Gonfalone ridisegnato
Gonfalone Ufficiale
no gonfalone
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su