Città di Castelfiorentino (FI)

Informazioni

  • Codice Catastale: C101
  • Codice Istat:
  • CAP: 50051
  • Numero abitanti: 17959
  • Nome abitanti: castellani
  • Altitudine: 50
  • Superficie: 50
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 46.1
  • Distanza capoluogo: 46.1

Storia dello stemma e del comune

Il forte castello, posto ai limiti del contado dipendente da Firenze nei pressi dell’importante via Francigena, fu detto in origine Castel Timignano.

Quando a metà del XIII secolo passò sotto la diretta influenza di Firenze, il castello assunse ben presto l’appellativo di «fiorentino» e gli venne concesso l’uso del giglio rosso in campo bianco, come riconoscimento della fedeltà testimoniata. Tale insegna è costantemente documentata da sigilli e blasonari.

Attualmente il Comune fa uso di uno stemma aumentato di un capo di rosso, residuo evidente del Capo del littorio presente nel bozzetto del riconoscimento ministeriale, datato 1934. L’adozione di questa pezza è sancita dallo Statuto comunale nel quale si legge (art. 5 punto 3): «Giglio rosso su campo d’argento sormontato da una banda [sic] di colore rosso»; in ogni caso la banda è una pezza araldica ben diversa dal capo.

Il 15 novembre 2019, con DPR di Sergio Mattarella, al Comune di Castelfiorentino è stato concesso il titolo onorifico di città pertanto il Comune si è dotato del nuovo stemma e gonfalone con gli attributi da città. Con questo decreto è stato ufficializzato l’utilizzo del capo di rosso ribassato come brisura rispetto allo stemma di Firenze per differenziarsene.

 

Nota a cura di Michele Turchi

 

Bibliografia

– E. Repetti, Dizionario Geografico, Fisico, Storico della Toscana, Firenze 1833-46, vol. I.

– L. Passerini, Le armi dei Municipj Toscani, Firenze 1864.

– G.P. Pagnini, Stemmi e gonfaloni della Toscana, in La Toscana e i suoi Comuni. Storia territorio popolazione e gonfaloni delle libere Comunità Toscane, Firenze 1985.

– Gli stemmi dei Comuni toscani al 1860, a cura di G.P. Pagnini, Firenze 1991.

 

Profilo Araldico
“D’argento al giglio rosso fiorentino al capo ribassato di rosso”.  
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Michele Turchi

Fonte: Giovanni Giovinazzo

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini





Colori dello scudo: argento
Oggetti dello stemma giglio fiorentino
Profilo Araldico
“Drappo di colore bianco, riccamente ornato di ricami d’argento e caricato dello stemma comunale con l’iscrizione centrata in argento ‘Città di Castelfiorentino’.”
Gonfalone ridisegnato

Disegnato da: Bruno Fracasso

Fonte: www.radicedidue.com/Toscana

Fonte: Giovanni Giovinazzo

Gonfalone Ufficiale
no gonfalone
Altre Immagini



Colori del gonfalone: bianco

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

  • Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) di concessione – 15/11/2019

  • Decreto del Capo del Governo (DCG) di riconoscimento – 21/11/1934

  • Regio Decreto (RD) di concessione – 08/03/1937

Torna su