Comune di Canal San Bovo (TN)

Informazioni

  • Codice Catastale: B577
  • Codice Istat:
  • CAP: 38050
  • Numero abitanti: 1623
  • Nome abitanti: canalini
  • Altitudine: 757
  • Superficie: 757
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 93.5
  • Distanza capoluogo: 93.5

Storia dello stemma e del comune

Nello stemma riconosciuto nel 1929 a Canal San Bovo nella valle del Vanoi è documentato già nel 1785 con la divisa Sigillum Comunitatis Canalis Sancti Bovi, e vi figura già la lontra (oggi d’oro), simbolo storico del Comprensorio della Valle di Promiero, fiancheggiata da due fronde di palma, allusive a San Bovo (o Bavone) il santo originario della Provenza e morto nei pressi di Voghera. In realtà il toponimo deriva da “sambuco” come si desume da antichi documenti in cui si trova: “canallis sambuci; Canal Sambugo; Canalis Sambuci; de Canalli Sambuco…”. Quanto al simbolo della Valle di Primiero (e Vanoi), presente in altri cinque stemmi civici del territorio, è in uso da secoli e deriva da una nota leggenda locale, secondo la quale la conca del Primiero era originariamente una enorme distesa d’acqua, circondata dalle Pale di San Martino e dalle Vette Feltrine, dove vivevano serenamente i pesci e una viveva una solitaria. Un giorno “…stanca della sua solitudine, riuscì con pazienza e determinazione a scavarsi un varco a valle della conca; le acque uscirono tempestose dall’invaso e formarono la gola dello Schenèr. Il nobile gesto, che permise all’uomo di stabilirsi in valle, valse alla lontra l’onore di essere scelta come simbolo del comprensorio e capeggiare negli stemmi dei comuni della vallata”. (Wikipedia). Nota di Massimo Ghirardi
Profilo Araldico
“Di rosso alla lontra di oro posta in palo, accostata da due palme dello stesso”. D.C.G. 2 ottobre 1929 Approvato con D.P.G.P di Trento n. 6148 del 31 maggio 1990
Stemma ridisegnato
Stemma Ufficiale
Altre Immagini

Colori dello scudo: rosso
Profilo Araldico
“Drappo rettangolare del rapporto di 5/9 partito di giallo e d’azzurro, bordato e frangiato d’argento, caricato al centro dello stemma comunale munito dei suoi òrnamenti, accostato in capo dalla argentea dicitura COMUNE DI CANAL SAN BOVO convessamente disposta, terminante in punta secondo tre pendoni, di cui maggiore il centrale, ed al bilico secondo tre bassi merli guelfi. Il bilico sarà unito all’asta -ricoperta da una guaina di velluto rosso ornata da una serie di bullette d’argento disposte a spirale e recante sotto la lancia una cravatta tricolore mediante un cordone a nappe d’argento”.
Gonfalone ridisegnato
Gonfalone Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su