Comune di Campolongo Tapogliano (UD)

Informazioni

  • Codice Catastale: M311
  • Codice Istat:
  • CAP: 33040
  • Numero abitanti: 1215
  • Nome abitanti: campolonghesi, tapoglianesi
  • Altitudine: 16
  • Superficie: 16
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 50.6
  • Distanza capoluogo: 50.6

Storia dello stemma e del comune

Il comune di Campolongo-Tapogliano è un comune sparso con capoluogo in frazione Campolongo al Torre. Tale comune è nato nel 2009 in seguito alla fusione dei due preesistenti comuni di Campolongo al Torre e Tapogliano.

Prima del R.D. del 29 marzo 1923 si chiamava semplicemente Campolongo. In seguito alla fusione dei comuni di Campolongo al Torre e Tapogliano, il nome è diventato Campolongo – Tapogliano.
Il toponimo è una parola composta da “campus” (campo) e “longus” (lungo) con chiaro significato.

Gemellaggi: Lo stemma di Tapogliano era: “D’azzurro, una muraglia merlata sopra la quale splende una stella a cinque punte, entrambe di giallo ocra” Il gonfalone era :”Drappo di bianco.” Il gonfalone di Campolongo al Torre era : “Drappo di giallo.”
Profilo Araldico
Scudo con sfondo blu sul quale sono rappresentati: in primo piano il leone di San Marco color oro con il libro dei Vangeli aperto e recante la scritta, in lettere maiuscole di nero: PAX TIBI MARCE, nella prima pagina, EVANGELISTA MEUS, nella seconda pagina. Il leone di San Marco è sostenuto dalla pianura diminuita di verde e posto davanti ad una muraglia merlata di color terra di Siena dietro alla quale, sulla destra, compare la chioma di un pino italico marittimo mentre in alto a sinistra splende una stella a cinque punte color oro. Lo scudo è sovrastato da una corona e completato nella parte inferiore da fronde disposte a semicerchio. D.P.R. 17 ottobre 1992
Stemma ridisegnato

Stemma Ufficiale
Altre Immagini





Colori dello scudo: azzurro
Profilo Araldico
“Drappo di giallo,riccamente ornato di ricami d’argento e caricato dello stemma sopra descritto con l’iscrizione centrata in argento, recante la denominazione del Comune. Le parti di metallo ed i cordoni sono argentati. L’asta verticale &egrave ricoperta di velluto giallo, con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia &egrave rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo &egrave inciso il nome . Cravatta con nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d’argento”.
Gonfalone ridisegnato
Gonfalone Ufficiale
no gonfalone
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su