Comune di Campofelice di Roccella (PA)

Informazioni

  • Codice Catastale: B533
  • Codice Istat:
  • CAP: 90010
  • Numero abitanti: 6939
  • Nome abitanti: campofelicesi
  • Altitudine: 54
  • Superficie: 54
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 55.1
  • Distanza capoluogo: 55.1

Storia dello stemma e del comune

Le notizie riguardanti il territorio di Roccella nel periodo che va dal IX al XVI secolo, sono per alcuni aspetti piuttosto incerte e non risulta quindi agevole ricostruirne le vicende in modo certo e documentabile. Non vi è comunque alcun dubbio che tali notizie sono legate alla storia del Castrum Roccellae, cioè dell’antica Fortezza con la torre che si erge sopra un masso e si protende verso il mare. L’indívíduazione storica delle vicende del Castrum e dei suoi tenimenti appare tanto più necessaria ove si rifletta sul fatto che da parte di taluni autorevoli studiosi di cose patrie si è sostenuto un’origine molto antica del Casale di Roccella, araba, e, in ogni caso, pre‑feudale, le cui vicende sarebbero strettamente legate all’antica torre‑ castello.’ Anche il Nicotra scrive:”Questo comune è di origine antica, se non greca o romana, essa è certamente araba. conosciuto presso gli storici ed i geografi sotto il nome di Roccella e sorgeva l’abitato sulla spiaggia del Tirreno, alla distanza di 500 metri circa dall’attuale abitato, accanto ad un Castello di cui è menzione in Edrisi”. La storia del Castrum e dei tenimenti annessi, quindi, secondo il Nicotra, si identificherebbe con quella del Comune di Roccella, presupponendo egli un preesistente nucleo abitativo di uomini liberi più tardi trasferitosi nell’attuale sito per fuggire le nocive esalazioni determinate dalle risaie. Tale tesi, in verità, sulla base delle fonti consultate e dei documenti esistenti non può ritenersi fondata dal punto di vista storico essendo recenti le origini del Comune di Campofelice di Roccella, ma non è difficile però vedere nel Castrum Roccellae e nel suoi tenimenti quel nucleo abitativo da cui derivò successivamente il Casale. Tratto dal sito www.pinat.it. Prima del R.D. del 13 marzo 1927 si chiamava semplicemente Campofelice. La prima parte del toponimo, “Campofelice”, è una parola composta dalle voci “campo” e “felice” con probabile significato di ‘località piacevole’. La specificazione “Roccella” si riferisce ad un mastio diroccato, detto “Roccella a Torre”, presente nei pressi del paese. I comuni confinanti sono: Collesano, Lascari, Termini Imerese.
Profilo Araldico
“D’argento a tre colline di verde; su quella di mezzo, uscente dal fianco sinistro, una torre quadrata di due palchi di rosso, murata e chiusa di nero, merlata alla ghibellina, addestrata da sei spighe di grano d’oro nodride. Ornamenti esteriori da Comune”. D.P.R. 20 novembre 1972, reg. alla Corte dei Conti l’11 gennaio 1973, reg. n. 1 Presidenza – fg. n. 2.
Stemma ridisegnato
Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini

Colori dello scudo: argento
Profilo Araldico
“Drappo partito di bianco e di rosso , riccamente ornato di ricami d’argento e caricato dello stemma sopra descritto con l’iscrizione centrata in argento: “Comune di Campofelice di Roccella”. Le parti di metallo ed i cordoni saranno argentati. L’asta verticale sarà ricoperta di velluto dei colori del drappo, alternati con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cravatta e nastri ricolorati dai colori nazionali frangiati di argento”.
Gonfalone ridisegnato
Gonfalone Ufficiale
no gonfalone
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su