Comune di Brusaporto (BG)

Informazioni

  • Codice Catastale: B223
  • Codice Istat:
  • CAP: 24060
  • Numero abitanti: 5354
  • Nome abitanti: brusaportesi
  • Altitudine: 255
  • Superficie: 255
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 8.0
  • Distanza capoluogo: 8.0

Storia dello stemma e del comune

Nel periodo compreso tra il 1927 e il 1956, Brusaporto fu aggregato al comune, ora soppresso, di Rocca del Colle. Probabilmente il toponimo deriva dalla modifica di un vecchio “Brusaporco”, forse in origine un cognome. Lo stemma del Comune di Brusaporto è stato formalmente concesso dal Presidente della Repubblica Giovanni Gronchi con Decreto del 9 marzo 1962. La composizione è molto semplice ed è intesa come un’allegoria del lavoro e della ricompensa (è da capire quanto “dolce”) meritata da chi lavora per il bene proprio e della collettività come le api. Altra curiosità è la diffusa opinione, per altro non smentita dai ricercatori, che l’antico nome di Brusaporto fosse BRUSAPORCO, in seguito “ingentilito” con la modifica di una consonante. Note di Massimo Ghirardi Si ringrazia Francesco Maida per la preziosa collaborazione
Profilo Araldico
“D’azzurro, al piccone e alla vanga d’argento, manicati al naturale, posti in croce di Sant’Andrea, accompagnati in capo e in punta da un’ape d’oro, dal volo spiegato. Ornamenti esteriori da Comune”. D.P.R. 9 marzo 1962
Stemma ridisegnato
Stemma Ufficiale
Altre Immagini
Colori dello scudo: azzurro
Profilo Araldico
“Drappo partito di bianco e di giallo…”
Gonfalone ridisegnato
Gonfalone Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su