Comune di Boccioleto (VC)

Informazioni

  • Codice Catastale: A914
  • Codice Istat:
  • CAP: 13022
  • Numero abitanti: 221
  • Nome abitanti: boccioletesi
  • Altitudine: 667
  • Superficie: 667
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 75.0
  • Distanza capoluogo: 75.0

Storia dello stemma e del comune

Boccioleto (z’Butschulei, in lingua walser) è un comune della Val Sermenza, una valle laterale della Valsesia, presso la confluenza nel Sermenza del torrente Cavaione. È dominato dalla Torre delle Giavine, monolite roccioso alto 90 metri, che venne scalato da quattro ragazzi del paese nel 1933, questo è l’elemento emblematico caratteristico dell’attuale stemma comunale concesso con DPR del 1º marzo 1968 con il blasone: d’azzurro alla montagna rocciosa d’argento.

Il vecchio stemma del Comune mostrava un torrente defluente dalla montagna in una piana sassosa, riferimento al “luogo di sassi (boci) o rovi (buloci)” che è una possibile etimologia del toponimo, al quale era associato il motto latino FIAT LUX (“sia la luce”) fonte di vita e particolarmente invocata nella stagione invernale.

Un’altra etimologia deriverebbe il nome da “buzz”, cioè “[luogo] tetro, profondo, dove precipita l’acqua di un torrente”.

È gemellato con il comune romeno di Baia de Fier (Distretto di Gorj) dal 2007.

Nota di Massimo Ghirardi
Profilo Araldico
“D’azzurro alla montagna rocciosa d’argento. Ornamenti esteriori da Comune”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Reperito da: Luigi Ferrara

Stemma Ufficiale
Altre Immagini



Colori dello scudo: azzurro
Profilo Araldico
“Drappo di azzurro…”
Gonfalone ridisegnato

Bruno Fracasso

Gonfalone Ufficiale
no gonfalone
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori del gonfalone: azzurro

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

  • Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) di concessione – 01/03/1968

Torna su