Comune di Beaulieu (34)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Beaulieu (in occitano Bello Loco o Belloc) è un comune francese del dipartimento dell’Hérault, nella regione dell’Occitania.

I suoi abitanti sono chiamati Beaulieurois e Beaulieuroises. Sono ugualmente chiamati i Manges-Agasses (Li Manjo-Agasso in occitano), che significa Mangiatori di gazze.

L’origine del soprannome risale ad un periodo di carestia durante il quale i Beaulieurois e gli abitanti del vicino villaggio di Restinclières rivendicavano una quercia che ospitava un nido di gazze. L’ebbe vinta Beaulieu e per questo i Restinclièrois riceveranno il soprannome di Li Rasclet, I poveri..

Beaulieu è la francesizzazione del nome occitano che, in tutta evidenza, significa bel luogo.

Il nome antico è Belloc nel XVII secolo. Resta attaccato alla sua cappella romanica anche se il primo impianto avvenne attorno al castello. Vivrà essenzialmente di agricoltura del nord del territorio e dell’estrazione dalle sue cave del sud del territorio.

Il villaggio risultava autosufficiente con molti commercianti e artigiani.

Lo stemma attuale di Beaulieu compare nell’Armorial du Languedoc del D’Hozier con il fondo di nero per questo è stato preferito questo smalto. Si blasona: « De sable au lion d’or.». In italiano : “Di nero al leone di oro”.



Ne esiste, tuttavia, anche una versione di azzurro egualmente usata.

Nota di Bruno Fracasso
Profilo Araldico
“Di nero al leone dorato”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Bruno Fracasso

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini


Colori dello scudo: nero
Oggetti dello stemma leone

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su