Barbezieux-Saint-Hilaire

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Barbezieux-Saint-Hilaire è un comune del dipartimento della Charente, nella regione della Nouvelle Aquitaine (già Poitou-Charentes) istituito nel 1973 con l’unione dei territori dei comuni di Barbezieux e di Saint-Hilaire, quest’ultimo oggi con lo status di “commune associée” ha assunto il nome di Saint-Hilaire de Barbezieux.

Il capoluogo è documentato dal 1161 come Berbezillum, poi Berbezis nel nel 1302, Berbezieu nel 1428. Forse derivato dal latino Berbecillia (ovile, “bergerie” in francese) dove si allevavano pecore (“brebis” in francese, “vervex/berbex” in latino) per la produzione della pregiata lana della Saintonge, storico territorio nel quale Barbezieux rappresentava una importante signoria, i cui baroni portavano il titolo di “principi”.

Alduin I è il primo signore conosciuto, vissuto all’inizio dell’XI secolo e i cui discendenti ne hanno mantenuto il possesso fino al XIV secolo, per poi passarlo ai La Rochefoucauld e, per via matrimoniale, a Charles d’Espinay nel 1583 che lo cederà al maresciallo de Schomberg, marito di Françoise d’Espinay, sorella di Charles. Nel 1632 verrà acquisito dal cardinale de Richelieu.

Nel 1678 Luigi XIV eresse la baronia in marchesato, affidato a Michel Le Tellier, e che per corsi e ricorsi tornerà ai La Rochefoucauld. L’ultimo marchese dei quali, Luois-Alexandre de La Rochefoucauld, nominato deputato della nobiltà agli Stati Generali del 1789, sarà massacrato a Gisors nel 1792.

Lo stemma del Comune deriva da quello dei signori di Barbezieux e si blasona: “D’or à un ecusson d’azur en abîme” (D’oro allo scudetto d’azzurro in abisso).

Il Comune è gemellato dal 1982 con la città di Vignola (Modena).

Nota di Massimo Ghirardi
Profilo Araldico
“D’oro allo scudetto d’azzurro in abisso”.
Stemma ridisegnato
Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini

Colori dello scudo: oro
Oggetti dello stemma scudetto
Attributi araldici: in abisso

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su