Alserio

Informazioni

  • Codice Catastale: A224
  • Codice Istat:
  • CAP: 22040
  • Numero abitanti: 1195
  • Nome abitanti: alseriesi
  • Altitudine: 265
  • Superficie: 265
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 12.0
  • Distanza capoluogo: 12.0

Storia dello stemma e del comune

Secondo alcuni studiosi un tempo la località era chiamata “Conservio”, ma questa rimane solo un’ipotesi in quanto non sono mai stati trovati documenti in merito.

Il nome potrebbe derivare dalla voce “serio” come appellativo con il significato di ‘canale’; alcuni però ipotizzano che il toponimo derivi dal latino “alsit”.

Di recente il Comune ha deciso di regolarizzare il proprio emblema modificando quello in uso, mai ufficializzato. Il 31 maggio 2009, di fronte al consiglio comunale, il vicesindaco Stefano Colzani, durante un’assemblea pubblica, spiegò il significato degli oggetti del nuovo stemma di Alserio da poco concesso con il decreto del 27 febbraio 2009.

La ruota da mulino, presente anche nel vecchio, allude ai sette mulini dislocati nel Comune di Alserio. Il colore verde rappresenta il territorio e il contesto naturale particolarmente rigogliosi. La banda di azzurro è il simbolo dei numerosi corsi d’acqua e del lago, elementi dominanti e caratterizzanti tutto il paese, da cui esso trae il nome. Il toponimo Alserio, infatti, deriva dalla parola sér che significa, appunto, ruscello. Questa figura araldica vuole ricordare anche i Comuni schierati con il papa nella lotta contro l’imperatore, durante la famosa battaglia del 1160 di Tassera tra la Lega Lombarda e le truppe di Federico il Barbarossa. I tre rettangoli d’argento disposti con il lato maggiore verso l’alto, in araldica definiti plinti, nella parte bassa dello scudo, simboleggiano l’esenzione delle tasse, privilegio concesso dal duca di Milano Gian Galeazzo Visconti nel 1380.



Dal libro Gli stemmi dei Comuni comaschi di Carletto Genovese, ed. La Provincia, 2017
Profilo Araldico
“Di verde, alla banda di azzurro, accompagnata in capo dalla ruota da mulino di otto raggi e di otto pale, d’oro, forata del campo, ed in punta dai tre plinti d’argento, posti uno, due. Ornamenti esteriori da Comune”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Bruno Fracasso

Fonte: Dipartimento di Araldica Pubblica

Stemma Ufficiale
Altre Immagini



Colori dello scudo: verde
Oggetti dello stemma pala, plinto, raggio, ruota di mulino
Pezze onorevoli dello scudo: banda
Attributi araldici: accompagnato in capo, accompagnato in punta, forato, posto 1-2
Profilo Araldico
“Drappo di giallo bordato di verde…”
Gonfalone ridisegnato

Disegnato da: Bruno Fracasso

Fonte: Stefano Colzani
sindaco di Alserio

Gonfalone Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori del gonfalone: giallo, verde
Partizioni del gonfalone: bordato

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

  • Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) di concessione – 27/02/2009

Torna su