Comune di Albano Sant’Alessandro (BG)

Informazioni

  • Codice Catastale: A129
  • Codice Istat:
  • CAP: 24061
  • Numero abitanti: 8075
  • Nome abitanti: albanesi
  • Altitudine: 243
  • Superficie: 243
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 11.0
  • Distanza capoluogo: 11.0

Storia dello stemma e del comune

Comune documentato nell’altomedievo venne più volte saccheggiato e incendiato dai ghibellini tra la fine del sec. XIV e XV. Nel sec. XV il Colleoni fece costruire la roggia Bordogna, canale irriguo fra i più importanti della zona, che deriva le sue acque dal Serio a Villa di Serio raggiungendo Scanzo, Albano, Montello e proseguendo per Cavernago, Calcinate, Romano, Mornico e Palosco. Il santuario originario della Madonna delle Rose venne costruito nel XV sec. e accanto ad esso si insediò un monastero delle Clarisse chiuso in seguito per la soppressione napoleonica. Monastero e santuario vennero demoliti nel 1846. Nei secoli XVII e XVIII era molto fiorente la produzione di bozzoli. Il recente sviluppo urbanistico ha fatto di questo comune, così come di altri centri posti nelle vicinanze di Bergamo, un’appendice della città; Famiglie importanti nel passato: gli Albani e i Barzizza. Dal sito ufficiale del comune di Albano Sant’Alessandro Prima del R.D. del 28 giugno 1863 il nome fu semplicemente Albano. Il toponimo deriva dal personale latino “Albanus” mentre la specificazione Sant’Alessandro è stata probabilmente scelta in onore del martire bergamasco che si festeggia il 26 agosto. I comuni confinanti sono: Bagnatica, Brusaporto, Montello, Pedrengo, San Paolo d’Argon, Seriate, Torre de’ Roveri.
Profilo Araldico
“Partito: il primo di giallo alla stella d’argento di sei punte; il secondo di rosso di Sant’Alessandro in un’armatura d’oro”. D.P.R. 5 settembre 1963
Stemma ridisegnato
Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Colori dello scudo: oro, rosso
Partizioni: partito
Profilo Araldico
“Drappo di colore giallo riccamente ornato di ricami d’argento e caricato dello stemma sopra descritto con l’iscrizione centrata in argento: Comune di Albano Sant’Alessandro. Le parti di metallo e i cordoni saranno argentati L’asta verticale sarà ricoperta di velluto giallo con bullette disposte a spirale. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cravatta e nastro tricolorati dai colori nazionali frangiati d’argento”.
Gonfalone ridisegnato
Gonfalone Ufficiale
no gonfalone
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su