Armoriale dei comuni per stato

/ / Armoriale dei comuni per stato

“D’azzurro a otto torri d’argento, poste 2, 3, 2 e 1, alternate a otto gigli d’oro posti 3, 2, 1 e 2”.


Villy

“D’azzurro ai tre abeti al naturale, nodriti su campagna di giallo [sic] e sormontati da tre stelle, male ordinate, d’oro raggiate di cinque; dietro il tronco dell’albero centrale un orso. Sotto lo scudo su lista d’azzurro con le estremità bifide il motto in caratteri maiuscoli di nero “Tutus in silvis”. Ornamenti esteriori da Comune”.


Vilminore di Scalve

“D’argento, al leone rampante di nero linguato di rosso. Ornamenti esteriori da città”.

D.M. 7 giugno 1915


Vimercate

“D’oro, alla torre di azzurro aperta e finestrata del campo, accostata da due leoni di rosso affrontati e controrampanti. Ornamenti esteriori di Comune”.

D.C.G. 25 febbraio 1936


Vimodrone


Vinadio

“D’azzurro alla torre rotonda d’argento, fondata in punta, merlata di cinque alla ghibellina. Ornamenti esteriori da Comune”


Vinchiaturo

“Semipartito troncato: nel PRIMO, di verde, al grappolo d’uva d’oro, unito al tralcio, posto in fascia, pampinoso di due, dello stesso; nel SECONDO, di azzurro, ai quattro bisanti d’oro, posti uno, due, uno; nel TERZO, d’oro, ai cinque pali di rosso. Ornamenti esteriori da Comune”.

D.P.R. 17 settembre 1993


Vinchio

“Troncato: nel primo, d’azzurro al castello d’argento; nel secondo, d’oro a tre pali di rosso”.


Vinci

“D’azzurro, al mezzo liocorno d’argento, collarinato dello stesso, bordato d’oro. Lo scudo sarà sormontato dalla corona di Comune e posto fra due rami di pino al naturale, fruttati d’oro, decussati e legati d’azzurro. Motto: “Vicus Novus””


Vinovo

“Di rosso, alla torre d’argento, murata di nero, chiusa e finestrata dello stesso, fondata sulla campagna d’azzurro. Ornamenti esteriori da Comune”.


Vinzaglio