Armoriale dei comuni per stato

/ / Armoriale dei comuni per stato

Raffigura l’immagine di Santo Stefano Protomartire (coprotrettore del paese) in cotta sacerdotale che tiene nella mano destra la palma del martirio.

 

 

Dallo Statuto comunale


Villa Santo Stefano

“Troncato semipartito, il PRIMO, d’oro, calzato di verde, con tre punte di lance preistoriche di ossidiana, di nero, poste sull’oro, bene ordinate; il SECONDO, d’azzurro, con una poiana d’argento, posta in sbarra, con le ali aperte in banda, con la testa rivolta; il TERZO, di rosso, alle sette spighe di grano d’oro, impugnate, legate di azzurro”


Villa Verde

“Troncato e semipartito con la fascia di rosso carica di altra fascia ristretta d’argento; al PRIMO d’oro all’aquila bicipite di nero; al SECONDO di nero e al TERZO d’oro, ciascuno di questi due al mezzo stambecco dell’uno nell’altro: gli stambecchi affrontati”


Villabassa

D.P.R. 27 dicembre 1991


Villabate

Troncato: nel primo d’oro all’aquila di rosso, coronata del campo, sostenente in petto uno scudetto inquartato: 1) e 4) d’azzurro all’aquila d’argento [Este], 2) e 3) pure d’azzurro a tre gigli d’oro [Francia]; nel secondo: di rosso, al castello torricellato di tre d’argento, la torre mediana più alta e più larga, aperto e finestrato di verde”.


Villachiara

“Semitroncato partito: il primo d’azzurro alle rocce al naturale cimate di verde, caricate al centro da una cascatella d’argento striata d’azzurro; il secondo di rosso al capriolo d’argento corrente e attraversante il fusto di un pino al naturale nodrito su campagna di verde; il terzo d’argento all’albero d’agrumi sradicato, fruttato di rosso e di giallo (7,7). Ornamenti esteriori da Comune”.


Villacidro

“Troncato: il PRIMO, di rosso, all’aquila bicipite di nero, rostrata e armata d’oro, allumata di rosso, coronata con corona all’antica di tre punte visibili, d’oro; il SECONDO, di azzurro, al castello di Villadeati, visto di fronte, d’argento, chiuso e finestrato di nero, fondato in punta.Ornamenti esteriori da Comune”
D.P.R. 12  settembre 2003


Villadeati

“Semitroncato partito: il PRIMO, di argento, ai nove rombi di nero, ordinati in tre pali, accollati fra loro e appuntati ai lembi e alle linee di partizione; il SECONDO, di rosso, all’anfora con due manici, di argento, cerchiata di nero in basso; il TERZO, d’oro, al fiume di azzurro, fluttuoso di argento, uscente dal lembo superiore e desinente sul lembo inferiore, sinuoso in due anse, allargato nella parte inferiore. Ornamenti esteriori da Comune”.


Villadose

DPR 20 gennaio 1964


Villadossola


Villafalletto