Armoriale dei comuni per stato

/ / Armoriale dei comuni per stato

“D’azzurro, al cignale passante su terreno paludoso contornato il corpo da una treccia di spighe, e il tutto da due rami di quercia fiorita annodati in punta da un nastro di rosso”.


Vergato

“D’azzurro, al troncone sradicato d’argento, germogliato, in apice, di tre foglie in ventaglio del medesimo”.

Blasone di Alessandro Savorelli


Verghereto


Vergiate

“Di rosso all’arnia d’oro accompagnata da tre api dello stesso, al capo cucito d’azzurro seminato di gigli d’oro e caricato di un lambello dello stesso passante sul tutto”.


Vermelles

“Troncato: nel primo di verde all’aquila dal volo spiegato d’argento; nel secondo d’azzurro, al destrocherio di carnagione, movente dalla punta, armato d’acciaio e impugnante un gonfalone svolazzante d’argento, crociato di rosso, con l’asta di nero posta in sbarra. Ornamenti esteriori da Comune”.


Vermezzo con Zelo

“Troncato: nel 1° d’azzurro alla catena montuosa di verde, attraversante, nascente dalla partizione, terminante in una sommità d’argento, il tutto al naturale; nel 2° di rosso a tre armille d’oro disposte 2, 1”


Vermiglio


Vernante

“D’argento all’aquila rivolta di nero, coronata dello stesso, impugnante con gli artigli un fulmine fiammante”.

D.P.R. 6 febbraio 1978


Vernasca


Vernate


Vernazza