Armoriale dei comuni per stato

/ / Armoriale dei comuni per stato

“Partito, al primo di azzurro alla pietra miliare d’argento con il numero sei in lettere romane, fondata su campagna di verde al naturale; al secondo d’oro al torrione di rosso merlato di cinque alla ghibellina, aperto del campo, ornamenti esteriori da Comune”.


Sesto ed Uniti

“Partito di rosso e d’azzurro al compasso (sesto) d’oro con le punte rivolte in basso, posto sulla partitura”.


Sesto Fiorentino

D’argento, al castello torricellato di due, di rosso aperto e finestrato del campo, sormontato fra le due torri, da un compasso al naturale.

 

D.C.G. 3 luglio 1930


Sesto San Giovanni


Sestola

Un’isola rocciosa con due torri merlate in campo azzurro, è sormontato dalla corona civica di Comune ed è accompagnato da rami di quercia e di ulivo.

Tratto dallo statuto comunale.


Sestri Levante

“Trinciato di azzurro e di verde alla sbarra di nero sulla partizione, sul tutto un palo d’argento caricato di un paio di sci addossati di rosso”.


Sestriere


Sestu

“Di azzurro, seminato di gigli di Francia di oro a una balena capovolta di nero allumata d’argento, lanciante un getto di obice pure di oro caricato da tre granate, pure di nero infiammate di rosso”.

Sète

“Di rosso, a sette semivoli d’oro disposti in fascia (3, 3, 1); il tutto abbassato da un capo d’oro caricato da un’aquila di nero dal volo spiegato coronata del campo”.

D.P.R. 10 marzo 1978


Settala


Settefrati