Armoriale dei comuni per stato

/ / Armoriale dei comuni per stato

“D’azzurro alla rovere al naturale,ghiandifera di due d’oro,coi due rami decussati, sradicata, accompagnata a destra dal grappolo d’uva d’oro, fogliato di due di verde, e a sinistra due spighe di frumentoi d’oro, poste in decusse; al capo di nero,carcato dell’acquila coronata d’oro.Ornamenti esteriori da Comune”.

D.P.R. 18 luglio 1984


Robella


Robilante

“D’argento, al toro di nero furioso rivolto, affrontato da un Ercole impellicciato; nel canton destro del capo un castello di rosso murato di nero, torricellato di uno. Ornamenti esteriori da Comune”


Roburent


Rocca Canavese


Rocca Canterano


Rocca Cigliè

“D’argento, al castello aperto con tre torri merlate al naturale appoggiate su un monte agreste, con la leggenda in punta: DE CASTRO RUPES. Ornamenti esteriori da Comune”.

R.D. 6 luglio 1933


Rocca d’Arazzo


Rocca d’Arce


Rocca d’Evandro

“Di rosso alla croce d’argento”.

D.P.R. 5 luglio 1954.


Rocca de’ Baldi