Armoriale dei comuni per stato

“Partito d’argento e di nero, alla croce di Malta attraversante dall’uno all’altro”.


Ogy

“D’azzurro al vaso d’oro con l’ansa dello stesso”.


Olargues

“Campo di cielo, alla triremi romana veleggiante sul mare, sullo sfondo un’isola, il tutto al naturale. Ornamenti esteriori da Città”.

D.P.R. 18 novembre 1955


Olbia


Olcenengo

D.P.R. 2 settembre 1960


Oldenico

“Di rosso, alla croce d’argento. Ornamenti esteriori da Città”

D.P.R. 8 aprile 1964


Oleggio


Oleggio Castello

“Di rosso, all’olivo con la chioma di verde e il tronco al naturale, nodrito nel colle all’italiana d’azzurro, fondato in punta, esso olivo
sormontato dalla corona all’antica di cinque punte visibili, d’oro. Ornamenti esteriori di Comune”.

D.P.R. 20 marzo 1984


Olevano di Lomellina


Olevano Romano


Olevano sul Tusciano