Armoriale dei comuni per stato


Noventa di Piave

“D’argento alla fascia di verde carica di un edificio d’argento costituito da un corpo centrale, scalinato, esastilo, aperto di tre e finestrato di tre, con frontone sormontato da cinque statue, quattro laterali (2-2) ed una centrale, e da due corpi laterali finestrati su tre file di quattro, la fila centrale a finestre più alte; la fascia accompagnata in capo da una ruota di rosso, dentata a coda di rondine, e in punta da un fiume fluttuoso al naturale. Ornamenti esteriori da Comune”.

D.P.R. 2 settembre 1959


Noventa Padovana


Noventa Vicentina

“Fasciato di nove pezzi d’oro, di verde, d’aranciato, d’azzurro, di rosso, d’argento, di porpora, di nero e di carnagione”.

Tratto da “Stemmario della Regione Emilia-Romagna”.


Novi di Modena

“D`argento alla croce di rosso, caricata in cuore da altra croce di argento. Lo scudo sormontato da corona ducale e sostenuto ai lati da due grifoni. Sotto lo scudo su nastro d`argento bifido il motto: “IN NOVITATE VIVAM”.

Giusto riconoscimento con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in data 1° Agosto 1950.


Novi Ligure

“D’azzurro, al torrione d’argento, murato di nero, chiuso dello stesso, munito di finestrella tonda, di nero, merlato alla guelfa di quattro. Accompagnato da nove stelle di sei raggi d’oro, quattro poste a destra sul fianco del torrione, ordinate una due una, quattro poste a sinistra del torrione, ugualmente ordinate, la nona posta in punta sotto la porta. Ornamenti esteriori del Comune”


Novi Velia

“Di rosso, al leone d’oro, accompagnato nei cantoni del capo da due ruote di sei raggi, dello stesso, una e una. Ornamenti esteriori da Comune”.

D.P.R. 25 ottobre 1999


Noviglio

“D’argento, al tralcio di vite, di verde, posto in banda, reciso all’insù, munito di cirro, di viticcio, di due pampini, di altro viticcio, di verde, volti in sbarra verso la punta, il grappolo centrale più grande, esso tralcio terminante col il cirro verde, posto nel canton sinistro delle punte. Ornamenti  esteriori da Comune”.


Novoli


Nucetto

Su sfondo bianco, è inserita una torre merlata di colore rosso. Al centro della torre, sulla sua base, figura una porta ad arco aperta. Sulla linea mediana della parte merlata della torre si erge un alberello con fogliame verde. Alla base della torre stessa e fino alla bassa estremità appuntita dello scudo, figura un campo verde.

Tratto dallo Statuto comunale


Nughedu San Nicolò